ENPortaliCerca

Facoltà di Economia, Medicina e Chirurgia "a.gemelli"

Economia e gestione dei servizi

Roma

Anno accademico 2022/2023

Durata 3 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea L-18 (Scienze dell'economia e della gestione aziendale)


Profili curriculari

Il corso di laurea triennale si articola in tre profili curriculari individuati in funzione dei principali sbocchi professionali che caratterizzano questo tipo di laurea:

  1. Il profilo in Management per l’impresa offre allo studente la possibilità di orientare la propria formazione nel campo della gestione delle imprese e della consulenza direzionale.
  2. Il profilo in Servizi professionali (in convenzione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Roma) offre allo studente una formazione orientata prevalentemente all’esercizio della libera professione e all’attività di consulenza alle piccole e medie imprese.
  3. Il profilo in Management per la Sanità consente allo studente di acquisire le competenze e le conoscenze di tipo manageriale per operare all’interno del settore sanitario un settore dell’economia rilevante da un punto di vista economico e sociale e ad elevato tasso di innovazione tecnologica.

Obiettivi del corso

Obiettivo generale del corso di Laurea è formare persone in grado di comprendere e analizzare, in una prospettiva multidisciplinare, le problematiche economico-gestionali che riguardano le diverse tipologie di aziende operanti, principalmente, all’interno dell’economia dei servizi

In particolare, il laureato in “Economia e Gestione dei Servizi” avrà la capacità di contestualizzare il funzionamento delle singole aziende all’interno del più complessivo sistema economico e normativo grazie ad insegnamenti come diritto commerciale, politica economica e storia economica. 
Il corso, inoltre, include corsi finalizzati all’insegnamento delle metodologie e delle determinazioni quantitative d’azienda e degli strumenti matematici e statistici a supporto della comprensione dei fenomeni economici e dei fatti aziendali. Nelle economie moderne è, infatti, sempre più rilevante e strategico compiere delle decisioni sulla base di dati ed evidenze quantitative.

All’interno dei vari insegnamenti, i modelli e gli strumenti saranno poi declinati coerentemente al profilo scelto dallo studente:

  1. Management per l’impresa
  2. Servizi professionali
  3. Management per la sanità.

In particolare, nel caso del profilo in management per la sanità, si realizzano maggiormente le sinergie con la Facoltà di Medicina con insegnamenti quali medicina per manager o organizzazione e programmazione sanitaria

Il progetto formativo, che favorisce la multidisciplinarità e il coinvolgimento attivo dello studente, consente non solo di trasferire più efficacemente le conoscenze, ma anche di migliorare numerose abilità di tipo “soft” come le abilità comunicative o la capacità di lavorare in team. Oltre ad acquisire la necessaria padronanza dei linguaggi tecnici-specialistici, il percorso didattico permetterà al laureato in Economia e gestione dei servizi di sviluppare la capacità di trasferire informazioni nel rispetto di adeguate norme comunicative, presentare e discutere informazioni e proporre e difendere punti vista in modo efficace in forma orale e con l’impiego di opportune tecnologie.

Infine, il progetto formativo, che pone al centro lo studente valorizzandone la crescita culturale e umana, fornisce al laureato in Economia e gestione dei servizi gli strumenti per lo sviluppo autonomo e l’aggiornamento continuo della propria formazione, oltre alle conoscenze e agli strumenti metodologici necessari per proseguire con successo il percorso universitario nell’ambito di corsi di Laurea magistrali.