menu-icon

Faculty of: SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE; SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE

European studies in investor relations and financial communication

Milano

SCARICA LA BROCHURE
Ammissione
Duration
2 Years
Language
English
Degree Classes
LM-90 (Studi europei)

Alberto Banfi descrive le principali caratteristiche del corso. Il coordinatore è il prof. Michele Mozzarelli.

La Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative partecipa con le proprie risorse didattiche, organizzative e di ricerca, insieme alla Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere e alla Facoltà di Comunicazione, cultura e società dell’Università della Svizzera italiana - Lugano, all’attivazione di questo corso di laurea magistrale interfacoltà e interateneo (Joint degree).

 

Obiettivi

Il corso di studio magistrale in European studies in investor relations and financial communication ha l’obiettivo di formare laureati dotati di conoscenze di livello avanzato sul piano metodologico, culturale e professionale della comunicazione istituzionale e delle relazioni esterne in ambito bancario e finanziario; tali conoscenze consentono al laureato di elaborare soluzioni, anche originali, che rendano effettiva la comprensione ed efficace il dialogo cross-cultural, in materie bancarie e finanziarie, tra i diversi interlocutori, pubblici (istituzioni e autorità europee, stati membri e stati extra UE, ecc.) e privati (banche, assicurazioni, intermediari finanziari, investitori istituzionali e società di consulenza) con riguardo alle tematiche istituzionali, regolamentari, economiche, finanziarie e culturali emergenti dallo scenario europeo.

L’ordinamento didattico del CdS è pensato appositamente al fine di rispondere alle esigenze sopra esposte attraverso la promozione di un percorso di formazione nel quale si manifestino sinergie che derivano dall’incontro di quattro aree tematiche: il contesto regolamentare ed istituzionale dell'Unione Europea nell'ambito economico-finanziario e le dinamiche tra le istituzioni europee e controparti comunitarie ed extracomunitarie; le competenze economico-finanziarie soprattutto nei settori degli intermediari bancari e finanziari dell'Unione Europea; la dimensione linguistica e culturale degli interlocutori; i profili di comunicazione istituzionale e i metodi argomentativi in contesto.

Scopri di più