ENPortaliCerca

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Biotecnologie per la medicina personalizzata

Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" IRCCS (Roma)

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea LM-9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche)


Il corso in breve

Questo corso di laurea magistrale ha lo scopo di formare dei professionisti nel settore delle Biotecnologie avanzate per la medicina personalizzata, altrimenti nota come Medicina delle 4 P (personalizzata, preventiva, predittiva e partecipativa).

I laureati magistrali in “Biotecnologie per la medicina personalizzata” devono possedere:

  • le conoscenze specialistiche e tecniche multidisciplinari finalizzate allo sviluppo di protocolli sperimentali e traslazionali in ambito diagnostico e terapeutico;
  • le capacità necessarie per l’applicazione delle biotecnologie avanzate nei nuovi ambiti richiesti dalle imprese biotech, con particolare riferimento alla realizzazione di nuovi dispositivi orientati alla medicina di precisone; 
  • una conoscenza approfondita ed aggiornata delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche associate allo sviluppo ed utilizzo delle moderne biotecnologie;
  • le competenze di base negli ambiti del management del marketing e del regulatory, per la corretta gestione delle imprese e start-up nel settore delle moderne biotecnologie;
  • una cultura scientifica specialistica, unitamente alla capacità di aggiornamento, propedeutiche all’inserimento nei percorsi formativi post-lauream, quali master, scuole di specializzazione, e dottorati di ricerca.

Info session, incontro di approfondimento

Competenze

Le competenze dei laureati magistrali nella classe comprendono: 

  • conoscenza del processo di progettazione scientifica nel settore della medicina personalizzata. 
  • capacità di applicare le innovazioni biotecnologiche cellulari e molecolari in processi innovativi nel settore diagnostico e terapeutico.
  • conoscenza e capacità di utilizzare le principali metodologie che caratterizzano le biotecnologie molecolari e cellulari anche ai fini della progettazione e produzione di biofarmaci, diagnostici, vaccini, e terapie innovative;
  • padronanza delle metodologie bioinformatiche ai fini dell’organizzazione, costruzione e accesso a banche dati, in particolare di genomica e proteomica, e della acquisizione e distribuzione di informazioni scientifiche e tecnologiche;
  • conoscenza e capacità di utilizzare tecniche e tecnologie specifiche in settori quali la modellistica molecolare, il disegno e la progettazione di farmaci innovativi;
  • conoscenza dei fondamenti dei processi patologici d’interesse umano, con riferimento ai loro meccanismi patogenetici cellulari e molecolari; conoscenza delle situazioni patologiche congenite o acquisite nelle quali sia possibile intervenire con approccio biotecnologico;
  • capacità di disegnare protocolli biotecnologici da traslare in strategie diagnostiche e terapeutiche innovative;
  • organizzazione di attività di sviluppo nell’ambito di aziende biotecnologiche con particolare attenzione agli aspetti di gestione, marketing e bioetica in ottemperanza alle normative nazionali e dell’Unione Europea nel settore biotecnologico.
Torna al menu