menu-icon

Facoltà di: SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Media education

Milano

Durata
2 Anni
Lingua
Italiano
Classe Di Laurea
LM-93 (Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education)

Piermarco Aroldi, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche

“I media non sono più uno schermo che si guarda, una radio che si ascolta. Sono un’atmosfera, un ambiente nel quale si è immersi, che ci avvolge e ci penetra da ogni lato. I media sono un nuovo modo di essere vivi”.
-- Carlo Maria Martini

Il Corso di laurea magistrale in Media education, afferente alla classe LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education, è volto all’integrazione dei saperi relativi all’educazione e alla formazione con quelli relativi alla comunicazione, anche tecnologicamente mediata. Tale integrazione mira alla formazione di una pluralità di figure professionali in grado di operare nei diversi ambiti di convergenza tra educazione e comunicazione, in contesti formativi a carattere istituzionale, aziendale e del terzo settore.

Competenze

Il percorso di studi prevede l’acquisizione di solide competenze disciplinari e metodologiche in merito a entrambe le aree della comunicazione e dell’educazione, nonché alla loro integrazione funzionale. Al termine del percorso il laureato in Media education avrà conoscenze approfondite in merito: alla progettazione, la realizzazione, la valutazione di interventi educativi, sia in presenza, sia nei diversi formati della blended education e dell’e-learning che prevedano l’uso delle tecnologie comunicative e della rete nei processi formativi; alle forme di intervento educativo volte a sviluppare senso critico, autonomia di orientamento, capacità di analisi e utilizzo consapevole e responsabile delle tecnologie, dei servizi e dei prodotti audiovisivi, multimediali e di rete, con particolare attenzione alla prevenzione dei rischi in età adolescenziale; alle metodologie didattiche per integrare le strategie di apprendimento tradizionali con quelle multimediali, interattive, collaborative e a distanza; alla gestione e al coordinamento dei processi e dei servizi comunicativi/educativi nei diversi contesti della formazione (istituzionali, privati, associativi, no-profit); alla ideazione e creazione di prodotti e ambienti comunicativi a carattere educativo o formativo; alla progettazione di attività di ricerca e sviluppo nell’ambito della Media education e dell’e-learning.

I laureati in Media education potranno dunque inserirsi con la qualifica di Pedagogista negli ambienti educativi formali, non formali e informali, dove potranno svolgere funzioni di progettazione, coordinamento e valutazione degli interventi educativi, formativi e di consulenza pedagogica. Potranno agire in diversi contesti lavorativi quali: i servizi e i presidi territoriali a carattere socio‐educativo e di integrazione sociale (enti pubblici, terzo settore, aziende private); gli enti di formazione professionale; la formazione di insegnanti e dirigenti scolastici sui temi relativi all’uso delle tecnologie comunicative nella scuola, alla media literacy e alla cittadinanza digitale; l’ambito universitario e della higher education; i servizi e le organizzazioni volte al lavoro di prevenzione dei rischi in età pre-adolescenziale e adolescenziale; il settore dell'animazione culturale, del tempo libero e della produzione culturale a carattere editoriale, audiovisivo e multimediale;  i diversi settori lavorativi che si occupano della formazione dei formatori (scuola, profit e no-profit, pubblico, sanitario).

Se vuoi avere maggiori informazioni, puoi prenotare un colloquio di orientamento con il prof. Aroldi, coordinatore del corso, mandando una mail a: piermarco.aroldi@unicatt.it