ENPortaliCerca

Facoltà di: Economia; Lettere e Filosofia

Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo

Milano

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano English

Classe di laurea LM-76 (Scienze economiche per l'ambiente e la cultura)


Gli studenti hanno infine l’opportunità di impegnarsi in tirocini presso aziende selezionate del settore, sia nazionali che straniere: ciò allo scopo di permettere allo studente di acquisire una conoscenza diretta delle dinamiche e delle problematiche gestionali, organizzative e di rilevazione che le aziende del settore della cultura e dello spettacolo si trovano quotidianamente ad affrontare, nel contesto italiano ed estero.

Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, aziende, ecc.) che offre ai discenti l'occasione per un primo approccio con il mondo del lavoro in vista di future scelte occupazionali. L'Università valuta il periodo di permanenza in azienda come momento integrativo del processo di apprendimento in aula e di studio individuale.

Lo stage rappresenta una chiave di accesso al mondo del lavoro con cui si possono sperimentare ‘sul campo’ le nozioni apprese e si può valutare la reale motivazione rispetto a un ruolo professionale. Per informazioni relative alla normativa, alle procedure di attivazione e a tutto ciò che è necessario sapere sugli stage, si veda la pagina web del Servizio Stage e Placement.

Commissione Tirocini per l'Interfacoltà:


Tirocini extra-curriculari:
per tutte le altre forme di tirocinio e stage extra-curriculari, ossia che non permettono il riconoscimento di crediti formativi, si prega di consultare il servizio Stage e Placement e di consultare la normativa.

Torna al menu