ENPortaliCerca

Facoltà di Lettere e Filosofia

Lettere

Milano

Anno accademico 2022/2023

Durata 3 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea L-10 (Lettere)


CURRICULUM LETTERE CLASSICHE
Attraverso equilibrate scelte all’interno delle opzioni consentite dal piano di studi è possibile, per gli studenti che avessero un interesse per il mondo antico nei suoi più vari aspetti (linguistico, letterario, storico, archeologico, religioso), costruire un profilo classico completo e articolato, che permetta di corroborare le competenze linguistiche in greco e latino, porre solide basi nei settori letterario, storico, archeologico e orientarsi fra le numerose discipline connesse con il mondo antico, iniziando ad individuare linee di interesse che possano essere produttivamente approfondite in seguito, nel corso della laurea magistrale. Un profilo come quello indicato qui di seguito, oltre a consentire una formazione letteraria generale, anche ai fini di una eventuale successiva formazione all’insegnamento, prepara in maniera adeguata ad una laurea magistrale in Scienze dell’antichità consentendo di conseguire i requisiti formali e sostanziali necessari.

CURRICULUM LETTERE MODERNE
Nell’ambito delle lettere moderne sono previsti quattro profili:

  • Filologico-letterario: è il profilo canonico della laurea in Lettere nell’ambito delle lettere moderne. Mette al centro le grandi opere della civiltà letteraria nazionale, la lingua della scrittura e la tradizione dei testi. Costituisce il percorso ideale per quanti aspirano all’insegnamento scolastico o intendono avviarsi alla ricerca in ambito umanistico. Soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include già quasi per intero i requisiti di accesso all’esame di selezione per la Formazione iniziale triennale degli insegnanti (Percorso annuale di formazione iniziale e prova) prevista al termine della laurea magistrale.
  • Storico: Questo profilo consente di valorizzare a pieno, entro l’ambito di una completa formazione filologico letteraria, le specifiche competenze e i settori di eccellenza della ricerca storica, nei quali la nostra Università si è da tempo distinta in campo internazionale. Il profilo, oltre a garantire l’acquisizione dei fondamenti del metodo storico e di una solida capacità critica, fornisce anche le competenze per svolgere incarichi relativi alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale. Esso, inoltre, prepara in maniera adeguata alla laurea magistrale in Filologia moderna (in particolare al profilo Storico) e, al tempo stesso, consente l’acquisizione di buona parte dei requisiti di accesso all’esame per la Formazione iniziale triennale degli insegnanti (Percorso annuale di formazione iniziale e prova) prevista al termine della laurea magistrale.
  • Critico-editoriale: Il profilo critico-editoriale consente allo studente di acquisire una competenza specifica nei campi della critica letteraria, dell’edizione dei testi, delle discipline del libro e dell’editoria libraria e multimediale, innestandola su una solida formazione d’impianto umanistico.
  • Senza escludere altre opportunità d’impiego, prefigura mansioni di carattere redazionale nel mondo della stampa e delle case editrici.
  • Il presente percorso soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include quasi per intero i requisiti di accesso all’esame di selezione per la Formazione iniziale triennale degli insegnanti (Percorso annuale di formazione iniziale e prova) prevista al termine della laurea magistrale.
  • Artistico-teatrale: Innestando su una solida formazione d’impianto umanistico lo studio a tutto campo delle varie forme di espressione estetica, dalla letteratura al teatro, dalle arti figurative, plastiche e architettoniche al cinema, questo percorso fornisce gli strumenti necessari sia a svolgere una riflessione storica sul rapporto tra i linguaggi, sia a operare concretamente nell’ambito della rappresentazione scenica, dei servizi e dell’organizzazione di eventi culturali. Lo studente che volesse proseguire gli studi dopo il conseguimento della laurea triennale, oltre alla laurea magistrale in Filologia moderna, che resta lo sbocco naturale di tutti i laureati in Lettere moderne, potrà accedere anche ad alcuni specifici master professionalizzanti di primo livello. Il percorso artistico-teatrale soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include buona parte dei requisiti di accesso all’esame di selezione per la Formazione iniziale triennale degli insegnanti (Percorso annuale di formazione iniziale e prova) prevista al termine della laurea magistrale.

Crediti formativi

Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (Cfu) che si acquisiscono nella misura di circa 60 ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative.
Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.
Un corso di 6 crediti prevede in media circa 30 ore di lezione frontale; un corso di 12 crediti ne prevede circa 60. I corsi possono venire impartiti secondo un calendario semestrale o annuale, come indicato negli orari all’albo della Facoltà. a prova finale viene valutata in centodecimi

Torna al menu