ENPortaliCerca

Facoltà di Scienze Politiche e Sociali

Lavoro sociale e coordinamento di servizi per immigrazione, povertà e non auto-sufficienza

Brescia, Via della Garzetta 48

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea LM-87 (Servizio sociale e politiche sociali)


Info Session di presentazione della laurea magistrale

Stai per terminare o hai terminato il tuo percorso triennale? Sei interessato a iscriverti al corso di laurea magistrale in Lavoro sociale e coordinamento di servizi per immigrazione, povertà e non auto-sufficienza?

Vuoi approfondire le modalità di ammissione e conoscere i criteri di accesso e le principali scadenze?

Partecipa alla info session dedicata al corso di studi e avrai modo di confrontarti con i docenti per i dettagli sul piano degli studi e le prospettive occupazionali e con gli studenti per soddisfare le tue curiosità sul mondo accademico.

Elena Cabiati

Il nuovo corso LM-87 in Lavoro sociale e coordinamento di Servizi per immigrazione, povertà e non auto-sufficienza, erogato in modalità blended, prepara operatori e operatrici sociali, esperti in attuazione e valutazione di progetti di aiuto e interventi sociali, nonché dirigenti e coordinatori, specializzati nell’ambito del Social work a sostegno e tutela di adulti in condizioni di grave disagio, con particolare riferimento ai temi dell’immigrazione, della povertà e della non auto-sufficienza.

Il percorso formativo è interdisciplinare e mira a rafforzare le competenze scientifiche, culturali, metodologiche e tecnico-professionali necessarie per lavorare nei contesti di aiuto.  

Il corso di laurea magistrale, afferente alla classe LM-87, abilita all’iscrizione all’Esame di Stato per la Sezione A dell’Albo degli Assistenti Sociali (livello specialistico) e costituisce la naturale prosecuzione del corso di LT-39 in Scienze del servizio sociale.

Per garantire uno stretto contatto con il mondo delle professioni, il corso di laurea magistrale ha costituito un Comitato Tecnico con esponenti di Istituzioni e Organizzazioni attive nel settore dei servizi sociali e socio-sanitari.

Obiettivi formativi

Gli insegnamenti e le attività di didattica integrativa mirano a:

  • favorire la comprensione dei fenomeni demografici, economici, politici, psicologici e sociologici utili a riconoscere i fattori e le dinamiche che generano e alimentano problemi, disagi e disuguaglianze a livello personale, familiare e comunitario;
  • stimolare l'acquisizione di contenuti teorici e applicativi finalizzati alla progettazione, realizzazione e valutazione di progetti, servizi e interventi sociali, socio-sanitari e socio-assistenziali;
  • promuovere l'adozione di uno sguardo e di una metodologia di Lavoro sociale di tipo relazionale (Relational social work), da anni promossa e studiata in Università Cattolica, che si basa sulla profonda valorizzazione delle risorse e delle potenzialità delle persone, famiglie e comunità nella co-costruzione dei percorsi di aiuto.

Lo stage ha un ruolo significativo nel percorso di Laurea: facilita la focalizzazione dell'ambito tematico per l'elaborato di consiste in una esperienza in cui lo studente offre ad un Servizio, una organizzazione o una comunità la propria collaborazione al fine di pensare, organizzare e realizzare un progetto di intervento partecipato che può avere come focus la realizzazione di attività di Lavoro sociale o di ricerca sociale o di middle management.
Lo stage viene realizzato con il supporto di docenti del corso appositamente incaricati delle funzioni di tutorship, che seguono gli studenti sia in forma individuale sia attraverso incontri di gruppo.

Torna al menu