ENPortaliCerca

Facoltà di Psicologia

Psicologia clinica e della salute: persona, relazioni famigliari e di comunità

Milano

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea LM-51 (Psicologia)


Enrico Molinari, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche
Enrico Molinari, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche

La laurea magistrale si propone di formare psicologi con competenze cliniche e sociali mirate a progettare e condurre interventi rivolti alla persona, alla coppia, alla famiglia e alla comunità. Il corso si propone di trasmettere competenze professionali specifiche per operare autonomamente nell'ambito degli interventi clinico-sociali rivolti a persone, coppie, famiglie e nell'ambito della psicologia di comunità, avendo come riferimento diversi contesti d’azione: le aziende sanitarie pubbliche e private, le organizzazioni e i servizi di prevenzione, cura e assistenza alla persona, sia in ambito profit che non profit.
Caratteristica qualificante di questa laurea magistrale è la collocazione dell'intervento clinico all'interno della prospettiva relazionale; tale prospettiva tiene conto delle dinamiche intrapsichiche della persona, delle sue relazioni interpersonali, familiari, sociali e delle sue matrici culturali. Nello specifico la laurea magistrale considera le relazioni interpersonali, familiari e sociali come elemento cruciale per lo sviluppo delle persone e dei legami comunitari nonché del loro stato di salute e malattia.
Le competenze acquisite riguardano l'ambito della ricerca, diagnosi, prevenzione e cura del disagio soggettivo e relazionale, tenendo conto delle tradizioni di ricerca e intervento maturate nel corso degli anni presso l'Ateneo.

Competenze

A livello generale il corso è finalizzato a: 

  • far acquisire metodi e tecniche dell'intervento clinico e psico-sociale per la persona, la coppia, la famiglia, i gruppi, la comunità;
  • far acquisire le metodologie e gli strumenti per l’analisi della domanda, la progettazione, l’implementazione e la valutazione degli interventi negli ambiti della psicologia clinica, della psicologia sociale e della psicologia della salute rivolti a persone, coppie, famiglie e comunità finalizzati alla prevenzione del disagio relazionale e dei comportamenti a rischio, alla diagnosi e cura nelle relazioni interpersonali, familiari e comunitarie, alla promozione della salute;
  • fornire strumenti e metodi per l'attività formativa negli ambiti della psicologia clinica, della psicologia della salute, della psicologia della famiglia e della psicologia di comunità;
  • fornire le competenze fondamentali per svolgere attività di ricerca all'interno dell'università ed in altre istituzioni a carattere scientifico.

Alle finalità di natura generale il corso ne affianca altre più specifiche orientate a:

  • far acquisire metodologie e tecniche per la prevenzione, diagnosi e cura delle relazioni familiari nelle transizioni critiche (formazione della coppia, nascita e distacco dei figli, invecchiamento e morte, adozione, affidamento e separazione, immigrazione);
  • fornire metodi e tecniche per la prevenzione, diagnosi e cura delle dipendenze (dipendenza da cibo, dipendenza da alcool, da gioco, da fumo, da droghe);
  • far acquisire metodologie e tecniche per realizzare interventi di sviluppo di comunità;
  • preparare agli interventi clinici nelle situazioni di malattia (malattie neurologiche, cardiache, oncologiche, genetiche, ecc.).