ENPortaliCerca

Facoltà di Scienze della Formazione

Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane

Brescia, Via della Garzetta 48

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea LM-50 (Programmazione e gestione dei servizi educativi)


Info Session di presentazione della laurea magistrale

Stai per terminare o hai terminato il tuo percorso triennale? Sei interessato a iscriverti al corso di laurea magistrale in Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane?

Vuoi approfondire le modalità di ammissione e conoscere i criteri di accesso e le principali scadenze?

Partecipa alla info session dedicata al corso di studi e avrai modo di confrontarti con i docenti per i dettagli sul piano degli studi e le prospettive occupazionali e con gli studenti per soddisfare le tue curiosità sul mondo accademico.

Pierluigi Malavasi, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche

Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane

"Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi"

Un corso di laurea per aver cura delle relazioni educative, coltivare risorse umane, sviluppare competenze progettuali.

Professione Pedagogista

Il corso di laurea permette di accedere agli sbocchi professionali propri della figura del Pedagogista.

Come previsto dalle recenti normative, permette inoltre di maturare i CFU necessari per partecipare alle prove di ammissione per i percorsi di formazione all’insegnamento secondario.

Il corso di studi amplia e potenzia le opportunità di ingresso nel mondo del lavoro, anche a motivo del radicamento sul territorio e della pluralità di ambiti occupazionali che si avvalgono della progettazione pedagogica e della formazione delle risorse umane.

Tra i più accreditati:

  1. infanzia, scuola, disabilità;
  2. giovani, orientamento professionale, sviluppo di carriera;
  3. azienda, selezione e formazione;
  4. servizi alla persona, marginalità, consulenza pedagogica;
  5. anziani, housing sociale, integrazione sociale.

Obiettivi e territori

Il corso coniuga lezioni di docenti e testimonianze di professionisti, saperi e accompagnamento individuale degli studenti nelle attività di tirocinio e di tesi.

In dialogo con il territorio, il corso di laurea magistrale prepara figure professionali:

  • competenti nel coordinamento pedagogico e supervisione in servizi dedicati alla persona e rivolti all'infanzia, all'adolescenza, ai giovani, all'età adulta e agli anziani;
  • capaci di formare e gestire le risorse umane nelle organizzazioni profit e no profit;
  • esperte nella progettazione pedagogica sul territorio (project management), per promuovere e gestire interventi di rete tra diversi stakeholder: scuole, imprese, enti e associazioni;
  • in grado di declinare competenze relazionali e metodologie innovative in attività di orientamento scolastico e al lavoro, empowerment e di riqualificazione professionale;
  • rivolte a valorizzare le differenze di genere e la leadership partecipativa nei progetti di welfare del territorio, dall’analisi dei bisogni alla valutazione, in un contesto dinamico di cambiamenti socioeconomici (UN Agenda 2030; Next generation EU) e normativi (Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento; Riforma del Terzo Settore; L. 205/2017).

Un augurio per coloro che iniziano il percorso della laurea magistrale

Quali competenze specifiche ha sviluppato grazie alla laurea magistrale?

Quali caratteristiche della formazione a distanza hanno favorito il suo apprendimento in questi mesi?