ENPortaliCerca

Facoltà di Scienze Politiche e Sociali

Politiche europee ed internazionali

Milano

Anno accademico 2022/2023

Durata 2 anni

Lingua Italiano

LM-52 (Relazioni internazionali) LM-52 (Relazioni internazionali)


Simona Beretta, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche
Simona Beretta, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche

I contenuti

La laurea magistrale in Politiche europee ed internazionali intende fornire strumenti cognitivi adeguati, in un mondo in vorticosa trasformazione, per comprendere la pluralità dei fenomeni politici, economici, istituzionali e sociali che contraddistinguono il sistema internazionale e che sono caratterizzati da una crescente complessità sistemica. Tale obiettivo richiede un approccio spiccatamente multidisciplinare e interdisciplinare nel quale trovano spazio discipline economiche, giuridiche, politologiche, psico-sociologiche, storiche.

La LM da un lato consolida il tipico del percorso formativo classico di Scienze politiche e delle relazioni internazionali, del quale riprende le caratteristiche fondanti e i punti di forza; dall’altro, esso rappresenta l’utile completamento di altri percorsi triennali di studio focalizzati su aspetti più circoscritti della realtà internazionale (dimensioni economiche, linguistiche, storico-culturali).

La metodologia didattica

Il percorso di studi consente allo studente, grazie alle molteplici opzioni tra insegnamenti, di costruire un percorso formativo personalizzato in grado di rispondere più da vicino ai propri interessi personali e di approfondire aspetti particolari e specialistici dei processi multidimensionali di cambiamento del mondo contemporaneo, sia in riferimento agli studi europei sia agli studi globali.
Il corso di laurea incentiva, inoltre, la partecipazione a percorsi didattici innovativi, che stimolino la collaborative competition fra gli studenti, le capacità comunicative e la valutazione critica peer-to-peer.
Particolare attenzione è dedicata alla formazione di professionalità di livello avanzato e interdisciplinare nelle relazioni internazionali e nelle connesse politiche, istituzioni e organizzazioni, sia in riferimento a questioni di rilevanza generale, sia in riferimento ai processi di integrazione europea, sia in riferimento a problematiche specifiche tipiche di determinati contesti territoriali o storico-istituzionali. Si pone altresì cura nel dotare gli studenti di strumenti avanzati per l'analisi delle trasformazioni in atto nel sistema internazionale e delle conseguenze che ciò comporta a livello nazionale, europeo e globale. Per garantire uno stretto contatto con il mondo delle professioni, il corso di laurea ha costituito un Comitato Tecnico con esponenti di istituzioni e organizzazioni attive nell’ambito delle relazioni politiche, sociali ed economiche nel contesto internazionale.