menu-icon
Scadenza Iscrizione : 31 ottobre 2024

Facoltà di : MEDICINA E CHIRURGIA

Tecniche di ecografia cardiovascolare

Brescia

Anno Accademico
2024/2025
Lingua
Italiano
Tipologia Master
Master I livello
Frequenza
Full time
Modalità
In presenza

Presentazione del master

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli”, Dipartimento di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare, attiva  per l’anno accademico 2024/25 la VIII edizione del Corso di Master universitario di primo livello in Tecniche di ecografia cardiovascolare.

Il Master universitario di primo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Il Master sarà replicato con lo stesso ordinamento in virtù di accordi convenzionali presso la sede esterna della Fondazione Poliambulanza, Istituto Ospedaliero – Brescia.

Il Master in Tecniche di Ecografia Cardiovascolare ha lo scopo di fornire un approfondimento teorico-pratico in ecocardiografia, finalizzato all’apprendimento dell’esecuzione tecnica degli esami ecocardiografici sotto diretta supervisione del cardiologo specialista.

Tale approfondimento ha lo scopo di sviluppare una specifica competenza tecnica e autonomia nell’esecuzione pratica dell’esame ecocardiografico perché possa essere interpretato dal cardiologo specialista, in modo analogo a quanto già avviene nei paesi anglosassoni con la figura del “sonographer”.

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione (con voto espresso in trentesimi) sarà rilasciato il titolo di Master Universitario di primo livello in Tecniche di Ecografia cardiovascolare.

Il Master è rivolto a laureati appartenenti alle classi delle professioni sanitarie in possesso dei seguenti requisiti:

  • Diploma di maturità quinquennale;
  • Diploma di laurea triennale abilitante all’esercizio di una delle professioni sanitarie o titolo equipollente secondo quanto disposto dall’art. 4 comma 1 delle Legge 26 febbraio 1999 n. 42 e dall’art. 1 comma 10 della Legge 8 gennaio 2002 n. 1:
    • per la prima classe: Professione sanitaria infermieristica (Classe L/SNT01),
    • per la terza classe: Tecnico di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione cardiovascolare (Classe L/SNT03);
    • per la terza classe: Tecnico di radiologia medica per immagini e radioterapia (Classe L/SNT03).

Oppure 

  • Laurea in Medicina e chirurgia (Classe LM 41).

Il numero degli ammessi al Master è fissato in un minimo di 13 ad un massimo di 20 unità.

Per essere ammessi al Master i candidati dovranno superare una prova consistente in un colloquio conoscitivo, previa valutazione del curriculum di studio.

Per il conseguimento del titolo è necessario partecipare all’80% dell'attività didattica ed al 100% di tirocinio.