menu-icon
Scadenza Iscrizione : 31 ottobre 2024

Facoltà di : MEDICINA E CHIRURGIA

Management per le funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie

Brescia

Anno Accademico
2024/2025
Lingua
Italiano
Tipologia Master
Master I livello
Frequenza
Full time
Modalità
In presenza

Presentazione del master

 

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” attiva per l’anno accademico 2024/25 la XXII edizione del Corso di  Master universitario di primo  livello in Management per le Funzioni di coordinamento delle Professioni sanitarie.

Il Master universitario di primo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Il Master avrà luogo presso la sede esterna di Fondazione Poliambulanza, Istituto Ospedaliero – Brescia.

 

Il Master universitario Management per le Funzioni di coordinamento delle Professioni sanitarie ha lo scopo di formare professionisti sanitari con competenze organizzative e gestionali al fine di prepararli a esercitare funzioni di coordinamento di primo livello.

Durante il percorso formativo gli studenti devono sostenere per ogni insegnamento un esame di profitto e la valutazione di tale esame deve essere espressa in trentesimi con possibilità di assegnare la lode. La prova si considera superata se lo studente ha acquisito un punteggio minimo di 18/30. Gli studenti che non conseguiranno il minimo dei punti previsti o che saranno assenti alla prova , dovranno ripetere la prova che deve essere prevista dopo almeno 15 giorni. Qualora non superino nuovamente la prova o siano nuovamente assenti possono ripeterla per una terza volta;  se nuovamente insufficiente o assenti gli studenti decadranno dall’intero corso Master. A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione e la prova finale sarà rilasciato il titolo di Master universitario di primo livello in “Management per le Funzioni di coordinamento delle Professioni sanitarie” con valutazione finale espressa in trentesimi, con la possibilità della Lode.     

Il Master è rivolto ai laureati delle professioni sanitarie:

  • L/SNT1: Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o;
  • L/SNT2: Classe delle lauree in professioni sanitarie della rabilitazione;
  • L/SNT3: Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche; 
  • L/SNT4: Classe delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione.
  • diplomi conseguiti dagli appartenenti alla professione sanitaria di infermiere in base al comma 10, dell'art. 1, della Legge 8 gennaio 2002, n. 1, in possesso di diploma di maturità di durata quinquennale;
  • titolo equipollente  rilasciato all'estero e accompagnato da dichiarazione di valore.
    • in possesso dei seguenti requisiti:
      • diploma di maturità quinquennale;
      • diploma di laurea triennale abilitante all’esercizio di una delle professioni sanitarie o titolo equipollente secondo quanto disposto dall’art. 4, comma 1 della legge 26 febbraio 1999, n. 42 e dall'art.1, comma 10, della legge 8 gennaio 2002, n. 1;
      • tre anni (documentati) di servizio professionale nello specifico profilo

Il numero degli ammessi al Master è fissato in  un minimo di 18 e un massimo di 25 partecipanti.

Per essere ammessi al Master universitario in “Management per le Funzioni di coordinamento delle Professioni sanitarie” i candidati dovranno superare un colloquio orale attitudinale alle potenzialità allo svolgimento di funzioni manageriali, previa valutazione del curriculum di studio e scientifico/professionale.

Per ciascuna classe, qualora non risultassero utilmente collocati in graduatoria i candidati in possesso del titolo professionale richiesto, i posti rimasti vacanti saranno ricoperti in base ad una graduatoria generale di merito tra tutti i partecipanti alla selezione.

Le domande di preiscrizione dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 2024.

Gli sbocchi professionali previsti per coloro che hanno conseguito il titolo di Master universitario in “Management per le Funzioni di coordinamento delle Professioni sanitarie” sono: Coordinamento di 1° Livello in Strutture Ospedaliere, Residenziali, Semiresidenziali e Territoriali