Università Cattolica del Sacro Cuore

Manager innovativo

 

La prossimità al centro della quotidianità, non solo professionale: bussola permanente a garanzia della sostenibilità economica e sociale della propria Organizzazione.

Nell’ambito del Terzo settore in particolare, in considerazione del forte impatto sulle persone e sulla società che chi vi opera si trova a gestire, si rende necessaria una formazione mirata, che unisca una visione ampia con un approccio multidisciplinare, a solide basi scientifiche e di ricerca.

Per sostenere e formare i Responsabili cooperativi, dalla collaborazione tra l’Università Cattolica - Tavolo per il Terzo Settore - e il Consorzio Farsi Prossimo, nasce un nuovo percorso executive, “Manager innovativo”: un programma su misura rivolto ai Responsabili delle cooperative del Consorzio, espressione di Caritas Ambrosiana (Diocesi di Milano), che vede inoltre la partecipazione di cooperatori di realtà del territorio nel Sud Italia quale ulteriore opportunità di scambio, confronto e costruzione di relazioni professionali.

L'obiettivo è di rispondere ai bisogni formativi di alto livello, rafforzare le competenze, migliorare il senso di appartenenza, creare occasioni di networking e nell’ottica di un costante sviluppo personale e professionale a vantaggio dell’individuo e della collettività.


Per il mondo del Terzo settore l’Università mette a disposizione una esperienza pluriennale nel campo della formazione e della ricerca applicata. Cattolica per il Terzo Settore sviluppa questa mission nel settore del welfare, creando relazioni di valore con lo specifico supporto di una qualificata struttura di docenti, ricercatori e formatori. Il Tavolo per il Terzo Settore si configura come una piattaforma multidisciplinare che riunisce le migliori professionalità che esistono in Università Cattolica per aiutare le Organizzazioni a diventare sempre più rilevanti, innovative, imprenditoriali e solide dal punto di vista sia della sostenibilità economica sia del progetto strategico e dei servizi offerti.