Università Cattolica del Sacro Cuore

Alta Formazione per l’ambiente. Un'utopia sostenibile: realizzare l’Agenda ONU 2030

Convegno  11 ottobre 2018
Aula: Aula Magna Tovini -  Ore: 14.30-17.00
Via Trieste 17, Brescia

Immagine della locandina Le povertà, lo sviluppo sostenibile, le tecnologie. Formazione, giovani, adattamento climatico

Saluti istituzionali
Emilio DEL BONO, Sindaco del Comune di Brescia
Franco ANELLI, Magnifico Rettore, Università Cattolica del Sacro Cuore
Maurizio TIRA, Magnifico Rettore, Università degli Studi di Brescia

Introduzione ai lavori
Pierluigi MALAVASI, Direttore dell’Alta Scuola per l’Ambiente, Università Cattolica del Sacro Cuore
Alessandra VISCHI, Responsabile dell’area Higher Education dell’Alta Scuola per l’Ambiente, Università Cattolica del Sacro Cuore

Interventi
Enrico GIOVANNINI, Professore di Statistica economica, Università di Roma Tor Vergata, Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
François MABILLE, Segretario Generale Fédération International des Universités Catholiques
Domenico SIMEONE, Cattedra UNESCO - Formazione allo sviluppo e alla cittadinanza, Università Cattolica del Sacro Cuore
Vincenzo VALENTINI, Direttore del Gemelli ART, Università Cattolica del Sacro Cuore

Chair
Luigi PATI, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore

Conclusioni
Marco TREVISAN, Preside della Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari, Ambientali, Università Cattolica del Sacro Cuore


Aumentano le povertà, peggiora la qualità dell’ambiente e del lavoro. In Italia e nel mondo crescono le disuguaglianze mentre l’Agenda 2030 e i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile stentano a diventare oggetto di informazione e confronto collettivo. Le diverse parti della società sono chiamate a individuare nella responsabilità per la cura della casa comune un metodo per attuare un nuovo modello di sviluppo e di benessere rivolto alle giovani generazioni.

L’Alta Scuola per l’Ambiente (ASA), in collaborazione con enti e istituzioni, centri ricerca e realtà associative, imprese e fondazioni promuove un convegno per analizzare pratiche virtuose e favorire progetti innovativi, sostenibili e solidali.

L’intima relazione tra i poveri e la fragilità del pianeta costituisce uno tra gli assi portanti dell’Enciclica Laudato si’ e rappresenta il focus della riflessione con cui ASA intende contribuire al dibattito pubblico sul senso umano della tecnologia negli anni della svolta ecologica. Tra adattamento climatico e intelligenza artificiale, governance politico-economica e catastrofi ambientali, ripartire dalle povertà per educare allo sviluppo integrale.

Persone, Pianeta, Partnership, Pace, Prosperità. Populorum progressio.



Referente Informazioni:

Servizio Master e Formazione Permanente

Recapito telefonico:

030.2406501

E-mail:

formazione.permanente-bs@unicatt.it

Locandina (1743,13 KB)

Programma (1701,76 KB)