Valutazione e monitoraggio della memoria immunologica contro Sars-Cov-2 dopo la vaccinazione

Valutazione e monitoraggio della memoria immunologica contro Sars-Cov-2 dopo la vaccinazione

A partire da gennaio 2021, la campagna vaccinale di massa con l’utilizzo dei vaccini di Pfizer e Moderna è stata avviata pressoché in tutto il mondo, avendo come target iniziale il personale sanitario. Gli studi pubblicati su questi vaccini hanno evidenziato un’efficacia di circa il 95% nei pazienti dopo la seconda vaccinazione e un aumento nella produzione di anticorpi specifica sin dal quindicesimo giorno dalla prima dose. Tuttavia, i dati attualmente a disposizione riguardano solamente la valutazione di una risposta anticorpale, ma mancano studi su un’analisi più dettagliata della risposta immunitaria cellulo-mediata nelle persone vaccinate. I risultati ottenuti dallo studio aiuteranno a comprendere l’efficacia della vaccinazione e dare indicazioni sulla durata della protezione offerta dal vaccino stesso. 

Si tratta di uno studio pilota che verrà condotto con la direzione del Dott. Maurizio Sanguinetti e che prevede un campione di 200 persone, reclutate tra il personale sanitario sottoposto a vaccinazione.