Università Cattolica del Sacro Cuore

Associazioni sportive dilettantistiche: perché diventare enti di Terzo settore?


"Da diverso tempo si discute in merito alla possibilità per un’associazione che promuove attività sportiva dilettantistica di qualificarsi come Ente del terzo settore (Ets) e sull’opportunità, per la stessa, di assumere la doppia veste di Associazione sportiva dilettantistica (Asd) e di Ets, o meglio di Associazione di promozione sociale (Aps).

Le Associazioni sportive dilettantistiche (Asd) dovranno scegliere se entrare o meno nel registro unico, ramo promozione sociale. Ma potrebbero essere interessate ad assumere la qualifica di imprese sociali. I pro e i contro l’assunzione della doppia qualifica di Asd e Aps. Interessate oltre 100 mila organizzazioni."


Per un approfondimento rimandiamo alla seguente news.