Università Cattolica del Sacro Cuore

Voci dall'epoca del Covid
Consorzio Farsi Prossimo


Riconversione, creatività, e anche coraggio.
Fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Lombardia, ancora prima dei decreti governativi che imponevano la chiusura dell'Italia, le cooperative di Consorzio Farsi Prossimo hanno dovuto inventarsi in fretta un modo sicuro per continuare a garantire, in forme adattate, l'aiuto alle persone fragili di cui quotidianamente di occupano, adattando la risposta al contesto cambiato improvvisamente.

Protagonisti di questa incredibile opera di riadattamento sono stati gli operatori, gli educatori, i sanitari, tutti i professionisti e gli addetti ai tanti nostri servizi: insomma, sono state le persone. Che quasi quotidianamente hanno voluto raccontare la loro parte e il loro punto di vista su questa emergenza vissuta nel mondo di chi vive delle difficoltà: sociali, economiche, di salute fisica o mentale.
Le voci degli operatori al tempo del Covid hanno restituito il ritratto di un mondo che ha continuato a lavorare in silenzio, pur tra mille difficoltà, per non abbandonare nessuno.

C'è chi ha continuato a lavorare nelle comunità, chi per sicurezza ha rinunciato a vedere la propria famiglia per più giorni, chi si è inventato un modo di stare vicino anche dietro a un computer o attraverso un telefono, chi ha momentaneamente lasciato il suo lavoro per farne un altro considerato più urgente...

Nella comunicazione seguente trovate i loro volti, quasi sempre coperti dalle mascherine, e il link alle loro testimonianze:

https://www.consorziofarsiprossimo.org/news/195-2020/giugno-2020/960-voci-dall-epoca-del-covid-tutte-le-testimonianze-dei-nostri-operatori