ENPortaliCerca

Il Pianoforte in Ateneo

Kawai Italia e Università Cattolica presentano
una nuova stagione cameristica milanese
anno I - 2022

date

Il Progetto Il Pianoforte in Ateneo è frutto di un’intesa tra la sede milanese dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e una delle più importanti Case del mondo degli strumenti musicali, Kawai Pianos di Hamamatsu (Giappone). Ne sono promotori il Maestro Davide Cabassi (docente presso il Conservatorio di Milano) e il Prof. Enrico Reggiani (direttore dello Studium Musicale di Ateneo) in qualità di, rispettivamente, ideatore artistico e direttore scientifico-accademico. L’obiettivo del Progetto è contribuire ad arricchire l’offerta musicale della Città di Milano, secondo criteri e modalità innovative dal punto di vista cultural-musicologico e di altissimo profilo artistico:

istituendo una stagione cameristica presso la Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tale stagione si avvarrà, soprattutto nei primi anni, della partecipazione di nomi affermati e prestigiosi del concertismo pianistico internazionale e, in seguito, porrà grande attenzione alla promozione e alla valorizzazione di giovani pianisti italiani e stranieri (16-30 anni), in primo luogo (ma, in prospettiva, non esclusivamente) provenienti dall’Università Cattolica e dal Conservatorio milanese;

promuovendo e diffondendo la cosiddetta “piano culture” con varie iniziative, la cui unitaria definizione artistica e cultural-musicologica sarà curata dal M° Davide Cabassi e dal Prof. Enrico Reggiani, quali, ad esempio: Masterclass (auspicabilmente) tenute dai pianisti coinvolti nei concerti e aperte a tutti gli studenti interessati, interni ed esterni alle istituzioni formative coinvolte nel progetto; Incontri di natura cultural-musicologica e orientati in prospettiva interdisciplinare, focalizzati su uno o più aspetti del programma del concerto in cartellone, (auspicabilmente) alla presenza del pianista protagonista del concerto o di altro pianista.


“Cinque pianisti straordinari (Trabucco, Andaloro, Fliter, Guaitoli e Cominati) formano una sorta di ‘Dream Team’ della tastiera, alle cui mani affidiamo i meravigliosi pianoforti Shigeru Kawai nella cornice luminosa dell'Aula Magna della Cattolica. Una nuova stagione di musica, cultura e bellezza da regalare a Milano” (Davide Cabassi, ideatore artistico)

“Il primo concerto di Pianoforte in Ateneo, affidato a Luca Trabucco, inaugura una collaborazione tra Kawai e lo Studium Musicale di Ateneo che intende promuovere e diffondere la ‘piano culture’ con iniziative concertistiche, formative e cultural-musicologiche aperte a tutta la Città”  (Enrico Reggiani, direttore scientifico).

“Kawai è orgogliosa che la lunga amicizia con l’Università Cattolica abbia portato a regalare alla Città un evento che già dalla prima edizione si configura come un punto di riferimento per gli appassionati del pianoforte” (Luis Clemente, Kawai Italia).