Portali Cerca

Governance e Organi dell'Ateneo

Consiglio di amministrazione

Al Consiglio di amministrazione spettano i più ampi poteri, tanto di ordinaria quanto di straordinaria amministrazione, per il governo dell’Ateneo.
Esso delibera gli atti fondamentali di governo dell’Università Cattolica, al fine di assicurarne e garantirne il perseguimento dei fini istituzionali.

Comitato direttivo

Il Comitato direttivo è un Organo collegiale interno al Consiglio di amministrazione; secondo quanto previsto dallo Statuto, a esso spettano specifiche funzioni, salvo l’avocazione del Consiglio di amministrazione, mentre altre possono essere svolte in via istruttoria, ovvero delegate da parte del massimo Organo direttivo.

Senato accademico

E' composto dal Rettore, che lo presiede, e dai Presidi di facoltà.

Spettano al Senato accademico tutte le competenze relative all’ordinamento, alla programmazione e al coordinamento delle attività didattiche e di ricerca, che non siano riservate dallo Statuto al Consiglio di amministrazione o al Comitato direttivo.

Consulta di Ateneo

La Consulta di Ateneo è costituita al fine di promuovere la più ampia partecipazione delle componenti della comunità universitaria alla formazione degli indirizzi e delle scelte di interesse generale per l’Università Cattolica.

La Consulta di Ateneo formula valutazioni e indicazioni ai fini dell’elaborazione degli indirizzi di programmazione e di sviluppo dell’Ateneo, della sua organizzazione e funzionamento. Ove richiesto dal Rettore, esprime pareri su ogni altra questione di interesse generale per la comunità universitaria.

Collegio dei revisori dei conti

Il Collegio dei Revisori dei conti dell’Università Cattolica è composto da tre membri effettivi e da due supplenti scelti tra gli iscritti nel Registro dei revisori contabili. Il Presidente e i componenti del Collegio dei Revisori dei conti sono nominati dal Rettore, su delibera del Consiglio di amministrazione e durano in carica 4 anni dalla data di nomina.