Università Cattolica del Sacro Cuore

Usa le neuroscienze. “Hyperscanning: applicazioni sociali e per il management”

Workshop  16 marzo 2019
Aula: NI010-NI011 - atrio ingresso -  Ore: 9.00
Via Nirone, 15, Milano

Settimana del Cervello Settimana Mondiale del Cervello 2019

Le neuroscienze a portata di mano: entra in un laboratorio di neuroscienze e prova gli strumenti dei ricercatori

La Research Unit in Affective and Social Neuroscience, Dipartimento di Psicologia, offre la possibilità agli appassionati del cervello di scoprire il nuovo paradigma delle neuroscienze: “l’Hyperscanning”, che permette di conoscere il funzionamento di due cervelli in interazione in differenti contesti applicativi: sperimentali, sociali e aziendali. Il pubblico potrà, quindi, conoscere e provare gli strumenti che vengono utilizzati per osservare come due cervelli comunicano e si sintonizzano tra loro in maniera efficace. Durante la giornata si avrà l’opportunità di scoprire questa tecnica innovativa attraverso l’intervento di esperti e di seguire dei Laboratori interattivi sulle neuroscienze e l’hyperscanning.
 

Ore 9:00-18:30

Sessione con laboratori hands-on: “Usa le neuroscienze. Hyperscanning: applicazioni sociali e per il management”
Durante l’arco della giornata sarà possibile vedere e provare da vicino alcuni degli strumenti delle neuroscienze e scoprirne le differenti applicazioni nella vita di tutti i giorni. Mettiti nei panni di un ricercatore.

Laboratorio 1 | L’Hyperscanning per il miglioramento delle performance aziendali
Sarà descritto l’utilizzo dell’Elettroencefalografia (EEG) nel paradigma dell’hyperscanning per osservare come migliorare alcuni importanti processi aziendali. Partecipando a questo laboratorio, sarà possibile capire come migliorare e rendere più efficiente il processo di valutazione in azienda e la sintonizzazione emotiva e comunicativa tra leader e collaboratore.

Laboratorio 2 | L’Hyperscanning nel miglioramento della sintonizzazione emotiva e dell’empatia nei contesti sociali
Sarà descritto l’uso della Spettroscopia nel Vicino infrarosso (fNIRS) per la registrazione della sintonizzazione comunicativa ed emotiva di due individui in interazione in differenti contesti emotivi. Partecipando a questo laboratorio, sarà possibile aumentare e migliorare la sintonizzazione con un altro individuo, promuovendo lo sviluppo di contesti di interazione prosociali.

Ore 14:30-18:30

Workshop | Hyperscanning: applicazioni sociali e per il management

Apertura lavori e Saluti autorità
Alessandro ANTONIETTI
Preside della Facoltà di Psicologia,
Università Cattolica del Sacro Cuore

L’Hyperscanning: applicazioni alla ricerca
Michela BALCONI
Unità di Ricerca in Neuroscienze Sociali e delle Emozioni
Dipartimento di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore

L’Hyperscanning: applicazioni aziendali
Irene VENTURELLA
Unità di Ricerca in Neuroscienze Sociali e delle Emozioni,
Dipartimento di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore

L’Hyperscanning: applicazioni sperimentali
Maria Elide VANUTELLI
Dipartimento di Filosofia, Università Statale di Milano
Dipartimento di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore

L’Hyperscanning: applicazioni cliniche
Elisabetta GRIPPA
Psicologa e Psicoterapeuta
Istituto Santa Chiara, Lecce
 


Note per i docenti: Il convegno rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti realizzate dalle Università automaticamente riconosciute dall’Amministrazione scolastica, secondo la normativa vigente, e danno luogo - per gli insegnanti di ogni ordine e grado - agli effetti giuridici ed economici della partecipazione alle iniziative di formazione.

Note per gli studenti: Il convegno rientra nelle tipologie di esperienze che danno luogo ai crediti formativi riconoscibili per l’esame di Stato (conclusivo del II ciclo di studi) come recita il D.M. 49 del 25.02.2000, nonché ad eventuali crediti formativi universitari.



Referente Informazioni:

Master in Neuroscienze

E-mail:

master.neuroscienze@unicatt.it

In collaborazione con:



Sponsorizzato da:

Master in Neuroscienze

Programma (323,94 KB)