Università Cattolica del Sacro Cuore Università Cattolica del Sacro Cuore

Campus di Milano

Piero Dorazio. Fantasia, Colore, Progetto Riflessioni sull'opera dell'artista nel contesto degli anni Quaranta-Sessanta

Convegno internazionale

Aula: Bontadini, G001 (prima giornata) - Pio XII, G012 -  Ore: 9.00 (prima gionata) - 9.30 (seconda gionata)

Largo A. Gemelli, 1, Milano

Condividi su:

Programma

Primo giorno

Ore 9.00 - Aula Bontadini (G.001)

Saluti
Angelo BIANCHI, Preside Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Cattolica del Sacro Cuore
Michele COPPOLA, Direttore Centrale Arte, Cultura e Beni Storici - Direttore Gallerie d’Italia
Mirko ORSI, Presidente, Archivio Piero Dorazio Milano
Francesco TEDESCHI, Professore ordinario, Storia dell’arte contemporanea, Università Cattolica del Sacro Cuore (Archivio Piero Dorazio, coordinatore del convegno)

Ore 10.00-13.00

Prima sessione: Dorazio e la scena dell’arte italiana

Moderatrice:
Elena DI RADDO, Professore associato, Storia dell’arte contemporanea, Università Cattolica del Sacro Cuore

Dorazio da Forma ad Arti Visive
Claudio ZAMBIANCHI, professore ordinario, Storia dell’Arte Contemporanea, Università la Sapienza, Roma

Piero Dorazio e gli artisti romani dopo l’esperienza di Forma 1
Paola BONANI, storica dell’arte e curatrice

“Fantasia dell’arte nella vita moderna” - Note per un possibile contesto
Luca Pietro NICOLETTI, storico dell’arte

Piero Dorazio e la sala di una esposizione: la mostra personale alla Biennale di Venezia del 1960
Flavio FERGONZI, professore ordinario, Storia dell’Arte Contemporanea, Scuola Normale Superiore, Pisa

Ungaretti, Dorazio e il libro d’arte
Alessandro DEL PUPPO, professore associato, Storia dell’arte contemporanea, Università degli Studi di Udine

Dibattito

Ore 14.45-18.00

Seconda sessione: Dorazio e il contesto internazionale

Moderatore:
David ANFAM, scrittore, critico d’arte e curatore

Dorazio e l’arte americana
Peter Benson MILLER, Curatore, American Academy in Rome
 

Piero Dorazio e l’Art Club
Luigi SANSONE, storico dell’arte

Piero Dorazio e Hilla von Rebay: riflessioni attorno all’arte non-oggettiva
Davide COLOMBO, ricercatore, Università degli Studi, Milano

L’insegnamento a Philadelphia e il rapporto con le posizioni della critica formalista
Kevin MCMANUS, ricercatore, Università Cattolica del Sacro Cuore

Piero Dorazio e il movimento internazionale ZERO
Francesca POLA, storica dell’arte, curatrice e docente a contratto, Università Cattolica del Sacro Cuore

Dibattito e Conclusioni


Secondo giorno

Ore 9.30-13.00 - Aula Pio XII (G.012)

Terza sessione: Dorazio e le arti

Moderatrice:
Romy GOLAN, professore ordinario, Storia dell’arte contemporanea, Graduate Center, City University of New York

Il tempo delle “cartografie”. Ricerca plastico-astratta nell’opera di Dorazio dei primi anni Cinquanta
Francesco TEDESCHI, professore ordinario, Storia dell’arte contemporanea, Università Cattolica del Sacro Cuore

Piero Dorazio: teoria e prassi della sintesi delle arti
Elisabetta CRISTALLINI, professore associato, Storia dell’Arte Contemporanea, Università della Tuscia, Viterbo

“Il faudrait que j’étudie le calcul du béton armé lorsque je n’ai envie que des couleurs!”. Il percorso di Piero Dorazio dall’architettura alla sintesi delle arti (1947-1952)
Stefano SETTI, dottorando, Università Cattolica del Sacro Cuore

“Infinite span – zero weight”. L’idea di spazio reticolare in Piero Dorazio, Frederick Kiesler, Robert Le Ricolais
Valentina SONZOGNI, Direttrice, Archivio Piero Dorazio Milano

Dorazio critico e polemista
Adachiara ZEVI, architetto e storica dell’arte

Dibattito e Conclusioni

Informazioni utili

In collaborazione con:

Sponsorizzato da: Centro di Ricerca sull'Arte Astratta in Italia (CRA.IT) - Dip. di Storia, Archeologia e Storia dell’Arte

Documenti utili