Emergenza Covid-19

Nota integrativa sulla Fase 2 e sull’applicazione del DPCM 26 aprile 2020

Milano, 30 aprile 2020

Informazioni per studenti e docenti

Si segnala a tutta la comunità dell’Università Cattolica del Sacro Cuore quanto segue:

  1. Fino al 31 luglio 2020 restano sospese le attività didattiche svolte in presenza nelle sedi di Milano, Brescia, Piacenza-Cremona e Roma. L’accesso alle sedi sarà consentito soltanto al personale docente e tecnico amministrativo.
     
  2. Continueranno a essere svolte a distanza le lezioni, gli esami di profitto, le prove finali delle tesi di laurea e di dottorato. La modalità telematica è adottata anche per i master e i corsi di perfezionamento, anche quelli abilitanti alle professioni. I calendari accademici sono confermati per evitare ritardi e/o pregiudizi nel percorso formativo degli studenti, salvo differenti specifiche comunicazioni. Confermate anche le attività di ricevimento degli studenti che proseguono a distanza.
     
  3. Dal 4 maggio l’attività di ricerca in sede è consentita a docenti e ricercatori per pratiche individuali che per motivi indifferibili non possono essere svolte da remoto e per l’utilizzo dei laboratori di ricerca, mantenendo gli opportuni distanziamenti per l'utilizzo degli strumenti, per la didattica a distanza e comunque previa comunicazione alla direzione di sede competente via mail: Presenzesede-MI@unicatt.it, Presenzesede-BS@unicatt.it, Presenzesede-PC@unicatt.it e presenzesede-rm@unicatt.it.
    Gli orari e i giorni di apertura delle sedi possono essere consultati sui siti dei campus di Milano, Brescia, Piacenza-Cremona e Roma.
  4. I servizi nelle sedi (Polo studenti, librerie, stage e placement, orientamento, area internazionale, attività post laurea) continueranno a essere garantiti da remoto in modalità telematica, salvo indifferibili esigenze che richiedano la presenza fisica, che saranno puntualmente gestiti su appuntamento.
     
  5. Le biblioteche universitarie sono aperte solo per usufruire del servizio di prestito e restituzione testi accedendo a turno, uno alla volta, e per appuntamento all’area del desk. Gli ingressi ai locali delle biblioteche sono contingentati, con la presenza di un numero massimo di persone, addetti compresi, tale da garantire l’opportuno distanziamento in ogni luogo. Per questo motivo gli appuntamenti saranno programmati in modo da assicurare un numero di presenze compatibile con le disposizioni riguardanti il distanziamento sociale rispetto agli spazi disponibili.
    Le modalità di fruizione e prenotazione del servizio possono essere consultate sui siti della Biblioteca dei campus di Milano, Brescia, Piacenza-Cremona e Roma.
     
  6. Per le attività lavorative e di ricerca svolte in sede sarà obbligatorio attenersi a quanto stabilito dalle normative e dal Protocollo di Ateneo per la sicurezza e alle disposizioni esposte nei locali dell’Ateneo.

Informazioni per il personale tecnico amministrativo

Si informa il personale tecnico amministrativo che in ottemperanza del DPCM 26 aprile 2020 le attività dell’Ateneo, a far data dal 4 maggio, proseguiranno in continuità con le modalità attualmente in essere tenendo conto di quanto illustrato in questa pagina.

I dipendenti per tanto continueranno a svolgere la propria attività dal domicilio; i servizi nelle sedi saranno garantiti da remoto salvo indifferibili esigenze che richiedano la presenza fisica. E’ affidata ai singoli responsabili degli uffici la valutazione delle specifiche esigenze di presenza che dovranno essere preventivamente comunicate alla Direzione di sede competente.

In ogni caso la presenza del personale sarà programmata con turnazioni che garantiscano il rispetto delle regole di distanziamento e di sicurezza necessarie.

Nota stampa a firma dei rettori delle università della Lombardia

Le università della Lombardia e la ripresa: sicurezza, regolarità, continuità