Facoltà di: SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane

Brescia

Anno Accademico
2023/2024
Durata
2 Anni
Lingua
Italiano
Classe Di Laurea
LM-50 (Programmazione e gestione dei servizi educativi)

1. Che cos'è il tirocinio

Il tirocinio rappresenta un’attività didattica obbligatoria strettamente collegata agli insegnamenti e ai laboratori. Mira all’acquisizione e allo sviluppo di peculiari competenze professionali, attraverso la partecipazione diretta e riflessiva dello studente a concrete situazioni di lavoro educativo e formativo. In particolare, si prefigge di sviluppare competenze nell’ambito della progettazione pedagogica, della gestione e formazione delle risorse umane, del coordinamento di servizi e di gruppi di lavoro.

 

2. Riferimenti tutor di tirocinio

COORDINATRICE ATTIVITÀ
Dott. ssa Annalisa Viola  – annalisa.viola@unicatt.it

TUTOR 
Dott.Giorgio Adriano - giorgio.adriano@unicatt.it
Dott.ssa Deborah Bazzani - deborah.bazzani@unicatt.it
Dott.ssa Delia Sarabelli - delia.sarabelli@unicatt.it
Dott.ssa Eleonora Lavesi - eleonora.lavesi@unicatt.it
Dott.ssa Annalisa Viola - annalisa.viola@unicatt.it

Ricevimento: solitamente i tutor ricevono il giovedì mattina su appuntamento fissato tramite email.
Luogo: ufficio tutor di tirocinio (II piano dopo aula Bevilacqua).

 

3. Dettagli specifici sul tirocinio

  • Durata: il tirocinio è da considerarsi come percorso unitario e progressivo che si sviluppa nel I e II anno di corso per un monte ore complessivo di 200 ore di cui 140 come tirocinio diretto in un ente e 60 come indiretto in università.
  • Obbligatorietà: il tirocinio è obbligatorio.
  • N° CFU assegnati al tirocinio: I anno 3 CFU; II ANNO 5 CFU
  • Modalità di assegnazione dei CFU e indicazioni per la relazione finale:
    Il percorso di tirocinio prevede una frequenza obbligatoria e può essere “approvato” se lo studente:
    - ha frequentato le ore previste;
    - ha ottenuto una valutazione positiva dal tutor di tirocinio dell’università;
    - ha consegnato e discusso positivamente la relazione finale di tirocinio (la traccia verrà consegnata ad ogni studente dal tutor di tirocinio).
  • L’individuazione dell’ente viene effettuata dal tutor di tirocinio sulla base di valutazioni condivise con lo studente in un colloquio individuale.

 

4. Procedura di attivazione stage

FAQ

Il tirocinio curricolare si svolge durante il percorso universitario con acquisizione di CFU mentre quello extracurricolare è rivolto a neo-laureati.

Alla coordinatrice delle attività didattico-integrative.

Sì, previo accordo con il tutor di tirocinio e con il coordinatore del Corso di Laurea.

No

È possibile previa comunicazione all'azienda e all'ufficio Stage e Placement dell'università solo per giustificato motivo.