Università Cattolica del Sacro Cuore

Funzionario giuridico-pedagogico: progettare percorsi di risocializzazione in ambiente penitenziario
Preparazione alle prove di concorso per la professione

 

L'Università Cattolica del Sacro Cuore, da sempre impegnata con le sue ricerche in favore del finalismo rieducativo della risposta al reato, ha particolarmente a cuore la formazione delle professionalità direttamente coinvolte nei percorsi di risocializzazione e reinserimento delle persone responsabili di un reato. È all'interno di questo orizzonte che l'Università Cattolica raccoglie come un dovere formativo la predisposizione di un Corso appositamente dedicato a chi nutre la vocazione a diventare funzionario della professionalità giuridico pedagogica (o educatore penitenziario, secondo la locuzione che tuttora compare nella legge penitenziaria).

L'offerta formativa è pertanto il distillato della competenza dei docenti nelle materie oggetto del concorso e della loro conoscenza, anche diretta, dell'organizzazione degli istituti penitenziari, ponendo al centro della riflessione la professionalità giuridico pedagogica.


Vantaggi

  • L'alta qualità scientifica della Faculty
  • L'approccio multidisciplinare integrato
  • L'offerta di momenti di interazione guidata con i docenti (sessioni Q&A)
  • L'offerta di indicazioni di studio per raggiungere una elevata preparazione, frutto dell'impegno e dello studio individuali
     


"Il trattamento penitenziario deve essere conforme a umanità e deve assicurare il rispetto della dignità della persona. Esso si conforma a modelli che favoriscono l'autonomia, la responsabilità, la socializzazione e l’'integrazione."
Art. 1 Ord. penitenziario



Programma

Il Corso si svolgerà dal 14 maggio al 5 giugno 2021 con modalità online su piattaforma didattica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Il programma prevede un totale di 40 ore di formazione, suddivise in 25 ore di lezioni frontali (sincrone e asincrone) e 15 ore dedicate a sessioni di domande-risposte. Le lezioni frontali saranno registrate e rese fruibili da parte dei corsisti per tutta la durata dell’'iniziativa.

Le lezioni frontali sincrone e le sessioni di domande-risposte (Q&A) avranno luogo il venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.45 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30.

  • I modulo: 14-15 maggio 2021
  • II modulo: 21-22 maggio 2021
  • III modulo: 28-29 maggio 2021
  • IV modulo: 4-5 giugno 2021

Scadenza iscrizioni: 10 maggio 2021

Il Corso copre le materie di cui alle prove preselettive, scritte e orali del concorso e precisamente:

Discipline giuridiche (18 ore, di cui 6 ore di Q&A)

  • ordinamento penitenziario con particolare riferimento alla organizzazione degli istituti e dei servizi penitenziari, premessi cenni di diritto penale con specifico riferimento al sistema sanzionatorio vigente;
  • elementi di diritto costituzionale;
  • elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego.

Discipline pedagogiche (8 ore, di cui 4 ore di Q&A)

  • pedagogia con particolare riferimento agli interventi relativi all'osservazione e al trattamento dei detenuti e degli internati.

Discipline psicologiche (8 ore, di cui 4 ore di Q&A)

  • elementi di psicologia del disadattamento.

Discipline sociali (6 ore)

  • elementi di criminologia (2 ore);
  • elementi di scienza dell’organizzazione (1 ora);
  • cenni di scienze del servizio sociale (3 ore, di cui 1 di Q&A).
     

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata.