Università Cattolica del Sacro Cuore
Corso Misurare e comunicare il valore pubblico: performance e accountability della Pubblica Amministrazione
 
In un contesto socio-economico in rapida trasformazione e colpito dalla crisi, l'efficacia, l'efficienza e l'innovazione della Pubblica Amministrazione costituiscono fattori-chiave per una ripresa del sistema-Paese. L'efficienza e la semplificazione possono pertanto diventare concretamente principi-guida dell’azione amministrativa nella misura in cui contraddistinguono il comportamento organizzativo di tutta la struttura, in modo capillare e diffuso. Anche le più recenti riforme - valorizzando i dipendenti pubblici come motore del cambiamento, al fine di promuovere l’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, dell’efficienza e della trasparenza - rilanciano la centralità della valutazione della performance organizzativa, enfatizzando l’importanza della definizione di obiettivi e indicatori specifici da parte delle singole Amministrazioni.
A partire da una introduzione sugli strumenti di programmazione e controllo, il corso approfondisce i temi della performance organizzativa della Pubblica Amministrazione e delle modalità attraverso le quali è possibile comunicare agli stakeholders il valore pubblico generato dalle Amministrazioni stesse.

Destinatari: dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni di Lombardia e Lazio che hanno aderito al programma.
 
Contenuti

1. Gli strumenti di pianificazione strategica nelle Amministrazioni Pubbliche

  • Il performance management come approccio strategico al cambiamento
  • Ripensare il controllo strategico come approccio orientato alla creazione di valore pubblico

2. Valore pubblico e sostenibilità

  • L'integrazione della sostenibilità come leva per la pianificazione strategica
  • L’introduzione di indicatori di sostenibilità nei sistemi di pianificazione degli Enti
  • Il posizionamento delle PA nei ranking

3. Il sistema di valutazione della performance organizzativa e individuale

  • Il ciclo di gestione della performance e le fasi della valutazione: lo stato dell’arte
  • L’approccio multidimensionale alla misurazione delle performance
  • Gli indicatori di performance negli strumenti di programmazione, controllo e valutazione delle PA
  • Il ruolo dei soggetti coinvolti nei sistemi di misurazione della performance per orientare i comportamenti
  • Gli output della valutazione
  • Progettare i sistemi di performance management: esercitazione

4. Misurare e comunicare il Valore Pubblico generato: la trasparenza delle PA

  • Valutare l’impatto delle politiche
  • Il controllo dei costi a supporto della misurazione delle performance economico-finanziarie
  • Trasparenza e semplificazione
  • Accountability e rendicontazione sociale: il reporting di sostenibilità

5. Gli strumenti di innovazione a supporto del miglioramento delle performance

  • Business Process Reengineering e cambiamento organizzativo
 
Competenze in uscita
L’organizzazione di esercitazioni e laboratori permetterà ai partecipanti di esercitare su processi reali e di interiorizzare quanto appreso in aula secondo un modello di tipo “learning by doing”.
 
A conclusione del corso i partecipanti avranno acquisito le competenze di base per:
  • impostare un ciclo di gestione della performance coerente con i reali bisogni dell’ente,
  • gestire in modo adeguato le fasi di valutazione della performance,
  • comunicare le performance organizzative realizzate,
  • semplificare e rendere più efficienti i processi di lavoro all’interno delle Amministrazioni di provenienza, al fine di aumentare l’efficienza e la qualità dell’azione amministrativa.

Piano formativo
50 ore di formazione frontale tra marzo 2022 e settembre 2022.
Sede delle lezioni: Milano e Roma, Università Cattolica del Sacro Cuore
Le date di inizio e conclusione del corso possono essere soggette a variazioni, in funzione dei tempi di convenzionamento, della messa a disposizione dell’elenco dei partecipanti, della numerosità degli stessi e pertanto dell’eventualità di organizzare una fase di selezione delle candidature, come previsto dall’Avviso.
Fermo restando la programmazione del corso in presenza, qualora la situazione socio-sanitaria ne ravvisasse la necessità, sarà possibile erogare le lezioni con modalità “a distanza” senza diminuirne l’efficacia grazie agli investimenti in strumentazioni per la gestione della didattica realizzati da Università Cattolica del Sacro Cuore nell’ultimo anno.

Attestato: al termine, ai partecipanti che avranno frequentato l'80% delle ore di lezione sarà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Direzione scientifica
Elena Zuffada
, ordinario di Economia Aziendale, direttore del Centro di Ricerca per il Cambiamento delle Amministrazioni Pubbliche (CeCAP) e della divisione Public Management di ALTIS.

Faculty

Il corpo docente è costituito da docenti e ricercatori universitari provenienti da ambiti complementari (economia aziendale, management della pubblica amministrazione, organizzazione), professional ed esperti, in modo da garantire la trattazione degli argomenti secondo un approccio multidisciplinare ed integrato: Fabrizio GAMBARO, Consulente formatore su temi di carattere organizzativo; Elisa MORI, Facoltà di Economia e Giurisprudenza; Daniele PEROTTI, Esperto di trasparenza e anticorruzione, già Segretario Comunale; Elena ZUFFADA, Facoltà di Economia e Giurisprudenza.

Iscrizioni e costo
I partecipanti che aderiscono al programma Valore PA possono iscriversi al corso selezionandolo sul portale di INPS, dalla propria pagina personale. Il costo del corso sarà totalmente sostenuto da INPS.

Il corso è stato attivato anche nell'edizione 2018 e 2020 del programma Valore PA.

Per informazioni contattare:
Cattolicaper la Pubblica Amministrazione

Email cattolicaperlapa@unicatt.it