Università Cattolica del Sacro Cuore
Il corso analizza, con riferimenti alla prassi e alla giurisprudenza, la disciplina del rapporto di lavoro individuale e collettivo, quale regolata nel d. lgs. 165 del 2001, anche alla luce delle più recenti modifiche, introdotte a seguito della pandemia da COVID 19 e nella prospettiva di una modifica e di un ammodernamento della professionalità e delle modalità organizzative. Anche la tutela della salute dei pubblici dipendenti costituirà oggetto di speciale attenzione.
Il corso, destinato prioritariamente ai dipendenti delle aree “personale” e/o “affari generali”, ovvero al personale dirigenziale, si rivolge anche a quanti, a ragione delle responsabilità direttive o gestionali ricoperte, ovvero di incarichi sindacali, siano comunque interessati ai contenuti proposti.
 
Destinatari: dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni della Lombardia che hanno aderito al programma.
 
Contenuti
1. Introduzione: la privatizzazione del rapporto di lavoro
- i fondamenti costituzionali della disciplina del rapporto di impiego pubblico
- dal provvedimento al contratto
- il riconoscimento della contrattazione collettiva
- atti di micro e macro-organizzazione

2. La dirigenza
- responsabilità politiche e direzione del personale
- l’indirizzo politico amministrativo
- la sfera di competenza esclusiva del dirigente
- accesso alla dirigenza
- il ruolo unico dei dirigenti
- la riforma “Madia”

3. L’inquadramento
- il sistema dei livelli
- la “banda larga”
- le mansioni esigibili
- l’adibizione a mansioni superiori
- l’attribuzione di posizioni organizzative

4. La progressione di carriera e l’assunzione delle categorie protette
- mobilità orizzontale e verticale
- i limiti alle assunzioni e alla progressione di carriera
- il riparto di giurisdizione nel lavoro pubblico “privatizzato”
- assunzione delle categorie protette

5. La retribuzione
- il principio di parità di trattamento
- struttura della retribuzione
- il blocco della retribuzione e delle progressioni di carriera
- gli elementi premiali
- il riparto dei fondi di produttività

6. Il regime delle incompatibilità
- ipotesi di incompatibilità
- il cumulo degli impieghi
- il regime delle autorizzazioni
- società controllate e incarichi

7. L’accesso al lavoro pubblico e i contratti di “collaborazione”
- il concorso pubblico: pubblicità, garanzie, segretezza, indipendenza dei commissari
- le “verticalizzazioni”
- le “stabilizzazioni”: limiti costituzionali e responsabilità
- il reinquadramento contrattuale
- la giurisdizione del GA in caso di concorsi

8. Flessibilità e valutazione della performance
- indici di efficienza ed efficacia nel settore pubblico
- la misurazione della performance e la sua valutazione
- le collaborazioni coordinate e continuative
- le assunzioni a termine nel diritto interno ed europeo
- le altre forme di lavoro flessibile

9. Orario di lavoro, turni, lavoro straordinario e notturno, ferie
- orario di lavoro e orario di servizio
- la pronta disponibilità
- le pause e i riposi
- le ferie e il loro godimento
- part time: disciplina della contrattazione collettiva e revoche
- i permessi per motivi familiari e soggettivi

10. La sede di lavoro, lavoro a distanza e smart working
- la sede di lavoro e la mobilità geografica
- la tutela giudiziale d’urgenza ex art. 700 c.p.c.
- il lavoro a distanza e lo smart working
- i permessi: tutela dell’handicap; della genitorialità; della salute

11. Il passaggio di personale tra amministrazioni diverse
- le norme europee sul trasferimento d’azienda
- il trasferimento di attività organizzate
- la mobilità a domanda verso altro ente
- la soppressione degli enti pubblici

12-13. Il procedimento disciplinare (con esercitazione)
- il codice di condotta e il codice disciplinare
- l’ufficio per i provvedimenti disciplinari
- la contestazione degli addebiti
- la convocazione dell’incolpato
- l’applicazione della sanzione
- le sanzioni conservative e il licenziamento

14. Rapporti fra procedimento penale e procedimento disciplinare
- la giurisprudenza costituzionale
- le previsioni del d. lgs. 150/2009
- la riattivazione del procedimento disciplinare
- illecito penale e illecito disciplinare
- la responsabilità per i danni
- la responsabilità erariale (cenni)

15. Lo sciopero
- i servizi pubblici essenziali
- le prestazioni indispensabili
- le sanzioni in caso di sciopero
- la precettazione
- effetti economici dello sciopero

16. La contrattazione collettiva
- struttura della contrattazione collettiva
- la contrattazione interconfederale
- i contratti collettivi di comparto
- i contratti di “interpretazione autentica”
- il ruolo della giurisprudenza nella risoluzione delle controversie
- la contrattazione decentrata o integrativa

17. La rappresentatività sindacale
- l’organizzazione sindacale dei lavoratori
- le forme di rappresentanza in sede decentrata
- il diritto ad essere convocati nel procedimento di stipula
- congedi e permessi sindacali

18. La malattia e i controlli sulle assenze (con esercitazione)
- la visita pre-assuntiva e il controllo sullo stato di salute
- la malattia e gli obblighi di comunicazione
- il controllo in caso di malattia
- le sanzioni disciplinari in caso di false dichiarazioni

19. Le società pubbliche
- esternalizzazioni e società pubbliche
- le assunzioni e la progressione di carriera
- la disciplina del rapporto di lavoro individuale
- la disciplina collettiva

20. La previdenza e la quiescenza (con simulazione)
- il sistema contributivo e la pensione retributiva
- L’INPDAP e l’INPS
- le soglie anagrafiche e la parificazione con i privati
- il TFS e la previdenza complementare
 
Competenze in uscita
Si mira ad incrementare l'efficienza dell’azione amministrativa, attraverso una rivisitazione delle procedure interne, finalizzata all’individuazione di possibili fattori di rischio di contenzioso futuro, riducendoli attraverso l’analisi dei processi, ovvero acquisendo conoscenze utili al contenimento delle ricadute avverse.
 
Piano formativo
40 ore di formazione frontale tra giugno e dicembre 2022.
Sede delle lezioni: Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore
 
Attestato: al termine, ai partecipanti che avranno frequentato l'80 delle ore di lezione sarà rilasciato un Attestato di partecipazione.
 
Direzione scientifica
Vincenzo FERRANTEordinario di Diritto del lavoro nella facoltà di Giurisprudenza, Direttore del CEDRI.
 
Faculty
Mirko ALTIMARI, Facoltà di Economia; Daniele CHAPELLU, Facoltà di Economia; Matteo CORTI, Facoltà di Giurisprudenza; Nicolò ROSSI, Facoltà di Scienze Politiche.
 
Iscrizioni e costo
I partecipanti che aderiscono al programma Valore PA possono iscriversi al corso selezionandolo sul portale di INPS, dalla propria pagina personale. Il costo del corso sarà totalmente sostenuto da INPS.
 
 
Per maggiori informazioni:
Cattolicaper la Pubblica Amministrazione
Università Cattolica del Sacro Cuore
Email cattolicaperlaPA@unicatt.it