Università Cattolica del Sacro Cuore
Corso Controllo di gestione e spending review: il ruolo del controllo nelle Amministrazioni Pubbliche come strumento per un recupero di efficienza (II livello tipo A)

Il corso approfondisce il tema della Spending Review che, attraverso la valutazione degli impatti della spesa sui livelli di output ed outcome di un programma e/o di un servizio, si propone di ottenere dei risparmi e di migliorare la qualità della spesa.
Tale strumento si distingue dai tagli lineari e si pone l’obiettivo di una revisione critica della spesa pubblica volta a migliorarne l’efficacia ed efficienza. Nello specifico, per spending review si intendono quelle procedure che analizzano le tendenze della spesa, i meccanismi che la regolano e l'attualità o l'efficacia degli interventi che la compongono.
Il corso propone inoltre elementi per la realizzazione di un percorso della spending review all'interno degli Enti che consenta l’individuazione di sprechi e inefficienze nel processo di erogazione dei servizi pubblici, l'identificazione di soluzioni strategiche e funzionali volte ad una riduzione e ad un miglioramento della qualità della spesa pubblica. Ciò attraverso un approccio fondato sul controllo di gestione che valorizza l’autonomia del singolo Ente e del management operante al suo interno nell’individuazione di sacche di inefficienza e margini per la riduzione dei costi e il miglioramento della qualità.
 
Destinatari
  • dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni lombarde che hanno aderito al programma (in questo caso il costo del corso è coperto da INPS),
  • dipendenti di PA che non rientrano nel programma Valore PA oppure che, pur rientrando nel programma Valore PA, non ne hanno beneficiato,
  • professionisti o persone comunque interessate ad un approfondimento delle tematiche proposte.

Contenuti
  • L’analisi e l’evoluzione della spesa pubblica
  • Gli strumenti per il miglioramento della performance dell'Ente
  • Il ruolo dei sistemi di controllo di gestione a supporto del management pubblico
  • Gli strumenti di innovazione a supporto del miglioramento delle performance
  • La spending review e la razionalizzazione degli acquisti

Competenze in uscita
L’organizzazione di esercitazioni e laboratori, in cui sperimentare le logiche del controllo di gestione (come strumento che valorizza l’autonomia del singolo Ente e del management operante al suo interno nell’individuazione di sacche di inefficienza e margini per la riduzione dei costi e il miglioramento della qualità), permetterà ai partecipanti di esercitare su casi reali e di interiorizzare quanto appreso in aula secondo un modello di tipo “learning by doing”.
A conclusione del corso i partecipanti avranno acquisito le competenze di base per:
  • effettuare collegamenti funzionali tra i diversi documenti di programmazione,
  • costruire il Piano per Centri di costo (con individuazione delle criticità, dei servizi strategici per la pianificazione, ecc.),
  • valutare in modo funzionale i sistemi di rilevazione contabile, coerentemente alle reali esigenze informative dell’Ente,
  • supportare l'Ente nella progettazione di un sistema di controllo di gestione in grado di individuare sacche di inefficienza e margini per la riduzione dei costi ed aumentando pertanto la produttività e la qualità dei servizi erogati.

Piano formativo
50 ore di formazione frontale in 7 incontri full time tra marzo 2020 e settembre 2020.
Sede delle lezioni: Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore


Attestato: al termine, ai partecipanti che avranno frequentato il 75% delle ore di lezione sarà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Direzione scientifica
Elena Zuffada
, ordinario di Economia Aziendale Ordinario di Economia aziendale, direttore del Centro di Ricerca per il Cambiamento delle Amministrazioni Pubbliche (CeCAP) e della divisione Public Management di ALTIS.

Faculty
Paolo BALDUZZI, Facoltà di Economia; Davide GALLI, Facoltà di Economia e Giurisprudenza; Fabrizio GAMBARO,
Consulente formatore su temi di carattere organizzativo; Stella GUBELLI, Facoltà di Economia; Vito MORAMARCO, Facoltà di Economia; Emanuele VENDRAMINI, Facoltà di Economia e Giurisprudenza; Elena ZUFFADA, Facoltà di Economia e Giurisprudenza.

Iscrizioni
I partecipanti che aderiscono al programma Valore PA (regione Lombardia) possono iscriversi al corso selezionandolo sul portale di INPS, dalla propria pagina personale. Il costo del corso sarà sostenuto da INPS.
Per gli interessati che non accedono tramite Valore PA, saranno a breve disponibili dettagli su costi e modalità di iscrizione.

Il corso è stato attivato anche nell'edizione 2017 del programma Valore PA.
 
Per informazioni contattare:
Cattolicaper la Pubblica Amministrazione
Email cattolicaperlapa@unicatt.it