Università Cattolica del Sacro Cuore

Report d’Impatto della Scuola Audiofonetica


A Brescia c’è una scuola speciale, che ha fatto dell'accoglienza e inclusione il proprio modello didattico.
Un luogo dove educare
 non significa solo insegnare, ma valorizzare le diversità per far sbocciare i talenti di ogni alunno, udente o con disabilità, sensoriale o di altro tipo.

Prosegue con la pubblicazione del secondo Report d’impatto il percorso di rendicontazione sociale della Scuola Audiofonetica di Brescia, istituto che, dal nido alla scuola secondaria, opera attraverso un modello educativo basato sull’integrazione di alunni e alunne udenti e con disabilità uditive o di altro tipo. Il documento, realizzato con il contributo metodologico di ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica, unisce alla rendicontazione delle performance sociali e ambientali, la valutazione dell’impatto sociale della Scuola.

“La pandemia da Coronavirus ha avuto ripercussioni considerevoli sul mondo della scuola e sulle modalità d’istruzione. Per questo è stato fondamentale come non mai adottare un approccio stakeholder-driven, coinvolgendo attivamente le famiglie e il personale scolastico nella misurazione e valutazione dei cambiamenti che le attività della Scuola hanno generato in loro e negli studenti” commenta Valentina Langella, Responsabile impatto, Area Consulenza ALTIS.

"Il Report - affermano dalla Scuola - oltre a rappresentare un’ulteriore significativo passo nel cammino di crescita della Fondazione Cavalleri (Ente gestore della Scuola), consente la più trasparente condivisione dell’impegno profuso per l’attuazione delle proprie finalità. I valori etici che fondano l’impegno della Fondazione Cavalleri ispirano pervasivamente questo progetto e spingono a viverlo in termini di crescita sostenibile e di sviluppo anche di tutte le realtà sociali che interagiscono con la Scuola Audiofonetica."


Report d'impatto 2020

 


Consulenza: misurazione e valutazione d'impatto

Oggi le organizzazioni profit e non profit sono chiamate a prestare particolare attenzione alle ricadute economiche, sociali e ambientali della propria attività, sia all'interno che sul contesto in cui operano. Misurare e valutare gli impatti generati non è solamente un atto di responsabilità nei confronti degli stakeholder, ma anche un’opportunità per migliorare i propri modelli di gestione e orientare la pianificazione strategica verso ambiti di intervento a maggiore impatto.
 

Scopri il servizio Consulenza di Altis, l'Alta Scuola Impresa e Società dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.


Contatti

Università Cattolica del Sacro Cuore
Via San Vittore 18 - 20123 Milano
Tel.: +39 02 7234 8360

Email: altis@unicatt.it