ENPortali

Scadenza iscrizioni: 13 gennaio 2025

Facoltà di: Scienze della Formazione

Relazioni d'aiuto in contesti di sviluppo e cooperazione nazionale ed internazionale

Milano

Anno accademico 2024/2025

Lingua Italiano

Tipologia Master Master di I livello

Frequenza Week end


Direzione
  • Prof.ssa Gabriella Gilli, docente di Psicologia dell’Apprendimento e dell’Educazione, e di Promozione del Benessere nel Ciclo di Vita, Facoltà di Scienze della Formazione, responsabile dell’Unità di ricerca di Psicologia dell’Arte e degli Ambienti, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.
  • Prof.ssa Cristina Castelli, responsabile di RiRes-Unità di ricerca della Resilienza, Università Cattolica del Scaro Cuore, Milano e Vice-presidente di BICE- Bureau International Catholique de l’Enfance Parigi e Ginevra
Coordinamento didattico

Consiglio direttivo
  • Gabriella Gilli, Direttrice
  • Cristina Castelli, Già Direttrice
  • Alessandra Aula, direttrice BICE- Ufficio Internazionale Cattolico per l’Infanzia Ginevra  
  • Diego Boerchi,  Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Francesco Casolo, Metodi e didattiche delle attività motorie, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Francesca Giordano, docente e responsabile dell’Unità di Ricerca sulla Resilienza Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Claudia Mazzucato, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Marisa Musaio, Professore di Pedagogia del ciclo di vita, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Camillo Regalia, Psicologia sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Milena Santerini, Pedagogia generale e sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Giovanni Valtolina, Università Cattolica del Sacro Cuore

Il corpo docente è composto da professori universitari, esperti e rappresentanti degli Enti del Terzo Settore (ETS) che operano in Italia e all’estero e referenti nelle aziende della Corporate Social Responsability (CSR).

Durante l’anno verranno organizzate letture magistrali, conferenze e testimonianze e verrà inoltre riconosciuta l’organizzazione autonoma di iniziative d’informazione da parte dei corsisti.

 

 

Torna al menu