ENPortaliCerca

Scadenza iscrizioni: 7 gennaio 2023

Facoltà di: Scienze della Formazione

Competenze interculturali e integrazione dei minori

Milano

Anno accademico 2022/2023

Lingua Italiano

Tipologia Master Master di I livello

Frequenza Part time


Formarsi all’intercultura significa incontrare culture ed esperienze differenti dalla propria, in particolare nelle migrazioni, acquisendo competenze concrete per promuovere l’integrazione, la mediazione e la comunicazione. Il Master - svolto sia in presenza che a distanza - è rivolto a professionisti in ambito educativo, sociale, della ricerca, della comunicazione e della cultura che esercitano il proprio ruolo in contesti ad alta differenziazione culturale, in particolare nei servizi per minori e nella formazione.

Acquisire e sviluppare competenze interculturali significa confrontarsi con i processi generati dai processi migratori, operando per una concreta integrazione sociale e culturale delle famiglie e dei minori. Il professionista che acquisisce competenze nel campo dell’integrazione interculturale dei minori opera in vari contesti (servizi alla persona, scuole e formazione professionale, servizi di accoglienza e per il lavoro, spazi culturali, quartieri cittadini, cooperazione internazionale), adottando strategie e modalità di intervento per riconoscere, condividere e ricomporre le differenze culturali.

Prof. Milena Santerini, Direttrice del Master

Open week - Settembre 2021 - Presentazione del Master

Key Facts

7 gennaio 2023

€ 2.500

Durata: 1 anno
Part-time
Modalità blended

Inizio delle lezioni: 19 Gennaio 2023

Numero di partecipanti: 50

Campus: Milano

Lingua: Italiano

Requisiti e Profili Professionali

Laurea triennale o eventualmente magistrale in Scienze della formazione, Pedagogia, Lettere e Filosofia, Psicologia, Sociologia, Servizio sociale, Lingue e letterature straniere, Scienze della mediazione linguistica e culturale, Scienze della comunicazione, Professioni paramediche. Potranno essere ammessi al Master anche laureati di altre Facoltà, previa valutazione da parte della Commissione esaminatrice del Master.

I corsisti al termine del Master saranno in grado di adottare strategie e modalità di intervento per riconoscere, condividere e ricomporre le differenze culturali oltre che sviluppare specifiche competenze:

  • Interpretare le culture, per agire in situazioni di carattere multiculturale;
  • Creare integrazione e senso di cittadinanza, per aumentare la coesione sociale;
  • Sviluppare modalità formative e didattiche interculturali;
  • Mediare e gestire i conflitti interculturali.
Torna al menu