Chi siamo

I Servizi per l’integrazione degli studenti con disabilità e con DSA, nascono nel 1999, per favorire una piena integrazione degli studenti universitari con disabilità e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).

Nel corso di questi anni i Servizi per l’integrazione si sono evoluti seguendo le indicazioni delle varie normative e le direzioni della ricerca didattico-pedagogica in merito all’inclusione degli studenti con disabilità e con DSA.

Qualche dato

Gli studenti seguiti dai nostri Servizi per l’integrazione nel 1999 erano 58 e tutti afferenti alla sola sede di Milano, mentre nel 2010 diventano 429 distribuiti nelle sedi di Milano, Brescia e Piacenza-Cremona. I dati più recenti relativi all’Anno Accademico 2019/2020 contano quasi 1600 studenti distribuiti nelle quattro sedi (Milano, Brescia, Piacenza-Cremona e Roma).

Dal 2009 a oggi hanno collaborato con noi e si sono formati circa 100 volontari del Servizio Civile per garantire la frequenza universitaria a studenti con disabilità e con DSA e per promuovere contesti inclusivi.

Collaborazioni e rete

L’Ateneo aderisce fin dalla sua istituzione al CALD -Coordinamento degli Atenei Lombardi per la disabilità e i DSA

I nostri Servizi per l’integrazione hanno sviluppato collaborazioni con LIUC – Università Cattaneo e con la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.

Prof. Luigi d'Alonzo, docente di Pedagogia speciale (Facoltà di Scienze della formazione) è delegato del Rettore di tutte le iniziative necessarie all'integrazione degli studenti con disabilità e studenti con DSA. Professore Ordinario di Pedagogia Speciale nella Facoltà di Scienze della Formazione presso la sede di Milano.

Direttore del Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e la Marginalità (CeDisMa).

Past President della Società Italiana di Pedagogia Speciale (SIPeS).

Direttore della rivista scientifica "Italian Journal of Special Education for Inclusion".

Coordinatore della Laurea Magistrale "Consulenza Pedagogica per la Disabilità e Marginalità ".

Direttore del Master universitario in “Didattica e Psicopedagogia per Alunni con Disturbo Autistico” - Sede di Milano e Brescia.

Direttore del Master universitario in “Didattica e Psicopedagogia per Alunni con Disturbo da Deficit d’attenzione/Iperattivita' Adhd-Ddai” - Sede di Milano.

Direttore del Master universitario in “Didattica e Psicopedagogia per i Disturbi dell'apprendimento – DSA” - Sede di Milano e Brescia.

Direttore del “Corso di Specializzazione per Insegnanti di sostegno” - Sede di Milano e Brescia.

Coordinatore nazionale dei “Direttori dei Corsi di Specializzazione per Insegnanti di sostegno”.

Componente della Segreteria Tecnica per le Politiche della Ricerca del MIUR.

È stato membro del:

- Comitato tecnico-scientifico ministeriale per l'attuazione della Legge 170/2010 sui DSA;

- Comitato tecnico-scientifico ministeriale dell'Osservatorio permanente per l'integrazione degli alunni con disabilità

La Segreteria ha il compito di fornire agli studenti il supporto tecnico-amministrativo necessario per affrontare la carriera universitaria, avvalendosi della collaborazione e lavorando in sinergia con il Polo Studenti e altri uffici dell’Università (Biblioteca, Educatt, International,…). A seconda della sede di appartenenza, lo studente troverà differenti addetti ad accoglierlo sia di persona che telefonicamente: le Segreterie delle varie sedi sono coordinate da un unico referente che presta servizio presso la sede di Milano.

I nostri Servizi per l’integrazione si avvalgono della collaborazione di altre figure necessarie, oltre ai consulenti e ai membri delle segreterie, al fine di garantire un’adeguata realizzazione delle attività specifiche di ogni sede.

La Segreteria promuove vari progetti e attività per aumentare l’offerta inclusiva grazie ai fondi derivanti da una parte del 5 per mille devoluto all’Università Cattolica e all’apposito fondo costituito dall’Ateneo: nella compilazione della modulistica viene chiesto a tutti gli studenti, su base volontaria, un contributo aggiuntivo di € 5,00 per incrementare le risorse del fondo finalizzato alle attività di sostegno agli studenti con disabilità. L’Università, a sua volta, incrementerà tale fondo in misura almeno pari all’importo complessivamente ottenuto attraverso la libera sottoscrizione degli studenti.

Negli ultimi anni, solo per citare alcuni interventi, il fondo ha permesso di:

  • predisporre un percorso tattile per non vedenti per l’accesso al Polo studenti di Milano;
  • finanziare l’iniziativa “Mettiti nei miei panni” presso le sedi di Milano e di Piacenza-Cremona;
  • dotare la Segreteria dei Servizi per l’integrazione studenti con disabilità della sede di Piacenza-Cremona e il Polo studenti della sede di Brescia di porta elettrica scorrevole;
  • adeguare le attrezzature preposte a rendere accessibili gli spazi delle varie sedi (ascensori e pedane montascale).

Vedi Contatti

Qualora lo si desideri e si presentino i documenti opportuni, lo studente è accompagnato per la mediazione didattica e la consulenza pedagogica durante la propria carriera accademica da un professionista facente parte della nostra équipe di pedagogisti, esperti, oltre che delle varie necessità e situazioni dei nostri studenti, anche della struttura delle Facoltà e dei vari Corsi di Laurea. (vedi Servizi)
I consulenti che collaborano con i Servizi per l’integrazione sono dottori in materie pedagogiche e psicologiche nonché esperti nelle varie tematiche legate al mondo delle disabilità e dei DSA. Attraverso una continua formazione e supervisione possono garantire agli studenti una sempre rinnovata competenza al loro servizio.

Linee Guida per studenti

Si invita a prendere visione del documento “Linee guida per l’accesso ai servizi per l’integrazione degli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)”.
La versione presente è aggiornata a aprile 2020, in conformità di quanto deliberato dal Senato Accademico nell’adunanza dell'8 ottobre 2018.

Leggi

È possibile consultare la Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità, New York 6/12/2006, art. 49. Ratificata dal Governo Italiano con la Legge n. 18 del 3 marzo 2009.

I Servizi per l’integrazione nascono in ottemperanza a quanto previsto dalla Legge del 28 gennaio 1999 n. 17 e dalla Legge dell’8 ottobre 2010 n. 170.

CNUDD e CALD

Invitiamo gli interessati ad approfondire la conoscenza della CNUDD - Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità – che si è costituita agli inizi del 2001 come un organismo in grado di rappresentare la politica e le attività delle Università Italiane nei confronti degli studenti disabili e delle problematiche connesse alla disabilità (https://www.crui.it/cnudd.html).

Dal 2006, i Delegati del Rettore per la disabilità delle Università della Lombardia hanno avviato un’attività di coordinamento, che è stata formalizzata con una convenzione del 2011: il CALD (Coordinamento degli Atenei Lombardi per la disabilità e i DSA) (https://www.cald.it/).