ENPortaliCerca

Facoltà di: Lettere e Filosofia

Discipline delle arti, dei media e dello spettacolo (DAMS)

Brescia, Via Trieste 17

Anno accademico 2022/2023

Durata 3 anni

Lingua Italiano

Classe di laurea L-3 (Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda)


I corsi di laurea di classe L-3 prevedono sbocchi occupazionali e attività professionali in diversi ambiti, quali l'animazione e l'industria culturale, le televisioni e i mass-media, il costume e la moda, dall'ideazione del prodotto alla sua realizzazione. In particolare, i tre profili DAMS prepararano alle professionalità di:

Il profilo DAMS per le arti intende formare professionisti in grado di ideare e realizzare eventi culturali e artistici, mostre, iniziative di didattica museale e prodotti editoriali correlati (cataloghi, interventi critici, ecc.). Questo profilo costruisce una base di studi storici e teorici relativi al mondo dell’arte, delle arti applicate, della fotografia, dell’architettura e del design; una particolare attenzione viene dedicata alle relazioni tra le arti visive e le arti performative (musica e spettacolo). 
Su questa base vengono innestati corsi teorico - pratici e laboratori volti a trasmettere una serie di competenze pratiche (anche di taglio manageriale) indispensabili per poter accedere alle professioni dell’organizzazione artistica.

Il profilo DAMS per i media e lo spettacolo intende formare professionisti in grado di ideare e realizzare prodotti audiovisivi e multimediali destinati tanto ai media tradizionali (cinema, radio, televisione) quanto ai nuovi media. Esso vuole fornire inoltre una base formativa utile per accedere alle professioni dell’informazione e per tutte le possibili piattaforme mediali (stampa, radio, televisione, web, uffici stampa e relazioni pubbliche).
Il profilo costruisce una base di studi storici e teorici dedicati al mondo della cinematografia, della televisione, dei nuovi media digitali e dell'informazione, con particolare attenzione agli aspetti culturali della professione giornalistica.
Su questa base vengono innestati corsi teorico-pratici e laboratori volti a trasmettere una serie di competenze pratiche (anche di taglio manageriale) indispensabili per poter accedere alle professioni della comunicazione e dell'informazione. È previsto un corso di film-making (Istituzioni di regia) in lingua inglese specialistica.
Il profilo indirizza ai percorsi di formazione post-laurea per le professioni giornalistiche (le Scuole riconosciute dall'Ordine Nazionale dei giornalisti). Circa le modalità di accesso alla professione giornalistica consigliamo di consultare il sito www.odg.it

Il profilo DAMS per lo spettacolo si rivolge a chi intende lavorare nell'ambito della performance e dello spettacolo, nelle differenti forme del teatro tradizionale, degli eventi spettacolari dal vivo, dell’animazione parateatrale nel sociale.
Il profilo costruisce una base di studi storici e teorici dedicati al mondo del teatro, dello spettacolo, della musica, dell'organizzazione culturale. Su questa base vengono innestati corsi teorico-pratici e laboratori volti a trasmettere una serie di competenze pratiche (anche di taglio manageriale) indispensabili per poter accedere alle professioni della performance e dello spettacolo.

Dopo la laurea triennale, si consiglia in ogni modo la scelta di un percorso di specializzazione e professionalizzazione mirata.

Il corso DAMS permette l'accesso, presso la sede di Brescia, alla laurea magistrale in Gestione di contenuti digitali per i media, le imprese e i patrimoni culturali e alla laurea magistrale in Filologia moderna.

Il corso permette altresì l'accesso a corsi di laurea magistrale nei settori della comunicazione e dello spettacolo attivati presso la sede di Milano dell'Università Cattolica. I laureati DAMS potranno trovare offerte fortemente professionalizzanti in particolare nei programmi di formazione post-laurea dell'Alta Scuola in Media, comunicazione e spettacolo (ALMED), che organizza master qualificati di settore.

Il profilo DAMS per i media indirizza inoltre ai percorsi di formazione post-laurea per le professioni giornalistiche (le Scuole riconosciute dall’Ordine Nazionale dei Giorna­listi). Circa le modalità di accesso alla professione giornalistica consiglia­mo di consultare il sito www.odg.it