Università Cattolica del Sacro Cuore

Programma dei Corsi di Teologia

Introduzione generale

Le discipline teologiche svolgono «un ruolo particolarmente importante nella ricerca di una sintesi del sapere, come anche nel dialogo tra fede e ragione» (Ex Corde Ecclesiae, 19).

È compito della Teologia studiare a fondo i fatti e gli insegnamenti della Rivelazione di Dio, come vengono trasmessi dalla Tradizione e dal Magistero della Chiesa cattolica, e approfondirli con nuove ricerche, onde possano essere presentati nel mondo contemporaneo, in maniera corretta ed efficace, con un linguaggio rispondente alla moderna cultura.

Inoltre, attraverso «una chiara conoscenza dei principi del Vangelo», contribuirà ad arricchire «il significato della vita umana e le conferirà una nuova dignità»(Ex Corde Ecclesiae, 20).


  • Questioni fondamentali: la fede cristologica e la Sacra Scrittura (Teologia I)

  • Questioni di antropologia teologica ed ecclesiologia (Teologia II)

  • Questioni teologiche di etica e morale cristiana (Teologia III)


 

Programma 


Corsi seminariali
 

Secondo la Costituzione Apostolica Ex corde ecclesiae sulle Università cattoliche, promulgata da san Giovanni Paolo II, tra la teologia e gli altri saperi coltivati nell’Ateneo esiste un fecondo scambio che contribuisce allo sviluppo reciproco (cfr. n. 19), affinché gli studiosi universitari siano accompagnati «in uno sforzo costante per determinare la relativa collocazione e il significato di ciascuna delle diverse discipline nel quadro di una visione della persona umana e del mondo illuminata dal Vangelo e, quindi, dalla fede in Cristo-Logos, come centro della creazione e della storia umana» (n. 16).

Nel contesto dell’offerta formativa prevista per il conseguimento della Laurea magistrale da ogni Facoltà dell’Ateneo, il Corso seminariale intende pertanto contribuire alla specializzazione dello studente offrendo la possibilità di interpretare l’orizzonte della propria disciplina di competenza alla luce dell’intelligenza critica della fede cristiana, secondo le modalità più adeguate consentite da ogni sapere.

Per mezzo delle lezioni frontali o attraverso il confronto seminariale, condotto in forma orale o scritta, il Corso mira in particolare a suscitare la domanda teologica a partire da alcuni dei contenuti appartenenti all’ambito della specializzazione offerta, al fine di introdurre gli studenti al confronto costruttivo e critico tra il sapere acquisito e quello teologico.

Per favorire quest’interazione, orientata all’apprezzamento di una visione maggiormente sintetica ed integrale della formazione umana ed intellettuale, il Corso costituisce un luogo opportuno per ospitare altri docenti afferenti alle rispettive Facoltà.