Università Cattolica del Sacro Cuore

Programma dei Corsi di Teologia

Introduzione generale

Obiettivo

Le discipline teologiche svolgono «un ruolo particolarmente importante nella ricerca di una sintesi del sapere, come anche nel dialogo tra fede e ragione» (Ex Corde Ecclesiae, 19).

È compito della Teologia studiare a fondo i fatti e gli insegnamenti della Rivelazione di Dio, come vengono trasmessi dalla Tradizione e dal Magistero della Chiesa cattolica, e approfondirli con nuove ricerche, onde possano essere presentati nel mondo contemporaneo, in maniera corretta ed efficace, con un linguaggio rispondente alla moderna cultura.

Inoltre, attraverso «una chiara conoscenza dei principi del Vangelo», contribuirà ad arricchire «il significato della vita umana e le conferirà una nuova dignità»(Ex Corde Ecclesiae, 20).


Introduzione alla Teologia e Questioni di Teologia  fondamentale  (Teologia I)

Obiettivo

Scopo del Corso di Introduzione alla Teologia e Questioni di Teologia Fondamentale è quello di offrire un’introduzione generale riguardante la Teologia, chiarire la sua diversità e la sua specificità rispetto alle altre scienze; mostrare che la fede cattolica è amica dell’intelligenza, è fides quarens intellectum; illustrare il suo rapporto con le diverse discipline scientifiche e la cultura; aiutare gli studenti ad applicarsi al metodo dello studio teologico.

La Teologia Fondamentale si interroga e riflette sull’evento cristiano, che ha come fondamento la Rivelazione di Dio in Gesù Cristo, contenuta nelle sacre Scritture, accolta nella fede personale e comunitaria, testimoniata e trasmessa dalla Chiesa.

Lo studio della Rivelazione è condotto, per il suo carattere di intellegibilità e credibilità, in un continuo e costruttivo confronto con le scienze umane, al fine di instaurare un fecondo dialogo tra fede e cultura, fede e scienza.

Programma

  • Homo est capax Dei
  • Fides quaerens intellectum
  • La Rivelazione e le sacre Scritture
  • Vangelo, storiografia, storia
  • Fede e ragione
  • Fede e scienza

Questioni di Teologia speculativa e dogmatica  (Teologia II)

Obiettivo

Il Corso intitolato Questioni di Teologia speculativa e dogmatica si propone di condurre gli studenti a «essere in grado di articolare il senso universale del mistero del Dio Uno e Trino e dell'economia della salvezza sia in maniera narrativa sia, soprattutto, in forma argomentativa» (Fides et ratio, 65). Con l’apporto della filosofia e delle scienze umane approfondisce i contenuti teologici quali il linguaggio su Dio, le relazioni personali all'interno della Trinità, l'azione creatrice di Dio nel mondo, il rapporto tra Dio e l'uomo, l'identità di Cristo Redentore dell’uomo e del mondo. Egli è la rivelazione dell’amore e della misericordia del Padre, della grandezza e della dignità dell’uomo, della vita e della missione della Chiesa. Nei sacramenti, istituiti da Cristo, si esprime la fede della Chiesa e del credente.

Il rinnovato impegno della Chiesa per l’annuncio evangelico e il contesto contemporaneo marcato dalla presenza del pluralismo religioso, motivano l’esigenza di approfondire la conoscenza delle diverse tradizioni ed esperienze religiose e il loro rapporto con la fede cristiana.

Programma

  • Il Dio di Gesù Cristo
  • Il Redentore dell’uomo
  • Antropologia teologica
  • La Chiesa
  • I Sacramenti della fede
  • Religione e religioni

Questioni di Teologia morale e pratica (Teologia III)

Obiettivo

Il corso Questioni di Teologia morale e pratica ha come obiettivo l’esposizione sistematica dei contenuti e dei presupposti dell’agire del cristiano alla luce della Rivelazione (cf Optatam Totius, 16). Tenendo conto della complessità della situazione culturale contemporanea e pluralità di riferimenti etici, lo studente deve essere portato a riflettere sui fondamenti dell’agire morale, sul rapporto tra fede-vita e articolare correttamente il piano etico-normativo, derivante dalla Rivelazione biblica e dal Magistero della Chiesa cattolica, con il ruolo della coscienza e l’agire personale e comunitario.

Inoltre, lo studente è condotto ad approfondire la conoscenza di alcune tematiche etiche che segnano l’attuale confronto circa la vita dell’uomo, la missione della Chiesa nel mondo contemporaneo, al fine essere in grado di impegnare la sua coscienza e la forza del suo ragionamento, di poter operare il discernimento cristiano e attivare una decisione eticamente motivata e illuminata dalla fede.

Programma

  • La vita cristiana.
  • La legge dello Spirito di vita.
  • Il Decalogo e il comandamento nuovo.
  • Bioetica e biotecnologie.
  • Edificare la Chiesa: ministerialità, corresponsabilità e collaborazione.
  • Evangelizzazione e missione nei contesti della multiculturalità.


Corsi Seminariali

Obiettivo

A motivo del carattere specialistico di questi Corsi, che intendono declinare il sapere teologico in dialogo con i saperi, si rinvia ai programmi e alla bibliografia proposti per ciascuna Facoltà dai Docenti incaricati.

Programma

  • Corso seminariale/monografico su tematica di area.