Università Cattolica del Sacro Cuore

La rilevazione precoce delle difficoltà nei bambini da 0 a 6 anni

Avere degli strumenti che aiutano ad individuare disturbi e problematiche che si manifestano già nell’infanzia è lo scopo del corso La rilevazione precoce delle difficoltà dei bambini/e da 0 a 6 anni nell’esperienza del nido e della scuola dell’infanzia.

Non sono strumenti di tipo diagnostico ma di tipo pedagogico, finalizzati all’attivazione di processi di presa in carico delle difficoltà e di condivisione con le famiglie.

Questi gli obiettivi del corso:

  • Presentare uno strumento di rilevazione precoce delle difficoltà per bambini 0/6 anni;
  • Definire un processo condiviso di osservazione sistematica finalizzata alla rilevazione precoce delle difficoltà dei bambini/e;
  • Approfondire le modalità di “cura” dei bambini/e che presentano delle problematiche da iniziare a monitorare;
  • Approfondire le modalità di condivisione con la famiglia delle preoccupazioni delle maestre/educatrici rispetto al proprio figlio;
  • Sperimentare l’uso degli strumenti di rilevazione precoce all’interno della propria realtà scolastica.

Il corso è suddiviso in 5 incontri (tra febbraio e aprile) da 4 ore ciascuno così articolato:

1° incontro: Il concetto di inclusione all’interno della scuola dell’infanzia e del nido;
2° incontro: Il prendersi cura dei bambini/e 0/6 anni;
3° incontro: Presentazione dello strumento di osservazione dei bambini finalizzato alla rilevazione precoce delle difficoltà;
4° incontro: Presentazione dello strumento “quaderno delle osservazioni” del singolo bambino a seconda dell’età cronologica (12/18 mesi, 18/24 mesi, 24/36 mesi, 3/4 anni, 5/6 anni);
5° incontro: Approfondimento del quaderno delle osservazioni alla luce delle sperimentazioni effettuate nelle scuole. Verifica degli apprendimenti e somministrazione del questionario di soddisfazione.