Università Cattolica del Sacro Cuore

La parola alata

“A colpire l’attenzione di un ascoltatore è sempre innanzitutto il suono della voce trasmesso dall’articolazione dei suoni, dal timbro, dal tono, dal volume. Esso esprime, ancor prima del significato delle parole, il senso e le intenzioni del nostro dire”: consapevole della sua importanza, Università Cattolica gli dedica uno specifico percorso di studio, La parola alata, costituito da momenti teorici ed esercizi pratici, volti a veicolare la parola e le intenzioni espressive del parlante in maniera efficace.

Alla base del workshop sarà l’analisi del proprio strumento vocale, indagato attraverso uno studio dell’emissione sonora eufonica e degli aspetti paralinguistici (intensità, tono, ritmo) che determinano la cadenza e l’intonazione della parola. Ad impreziosire il percorso, sessioni di registrazione audio e di ascolto accompagneranno le diverse fasi di lavoro, contribuendo ad una maggiore consapevolezza del complesso dei segni che compongono la comunicazione parlata, dai suoni non prosodici alla parola articolata.

Il corso, articolato in 8 giornate da ottobre a dicembre per un totale di 32 ore, è rivolto a studenti, docenti di ogni ordine e grado, aspiranti attori e a chiunque sia interessato ad apprendere un metodo per controllare la corretta dizione e l’eufonia dell’espressione in lingua italiana.