Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo


La Facoltà di Economia ha oltre mezzo secolo di tradizione di offerta formativa nella fascia oraria pomeridiana e serale (inclusa la mattina del sabato), con ottimi risultati sia nella possibilità concreta di conciliare studio e lavoro, sia per i percorsi di carriera futuri. Studiare Economia e gestione aziendale significa puntare all’acquisizione di conoscenze di area aziendale, per l’amministrazione e la gestione di imprese e di tutti quei processi che ne fanno parte. Grazie ad una didattica attiva fatta di scambio di esperienze ed orientata sia al problem setting sia al problem solving. I corsi posseggono le qualità scientifiche e didattiche proprie della Facoltà di Economia dell’Università Cattolica. Nella laurea triennale si privilegia con continuità una formula che consente allo studente un apprendimento graduale e flessibile caratterizzato da verifiche intermedie e preziosi tempi di recupero in corso d’anno.

Struttura del corso

Il corso prevede un biennio comune ideato per l’acquisizione delle competenze di base e l’approfondimento della lingua inglese, e di una seconda lingua tra francese, tedesco e spagnolo. La didattica presume iniziative di supporto all’apprendimento come tutoraggio, e coordinamento didattico, uso di tecnologie on-line, come l’accesso alla piattaforma Blackboard e tecniche avanzate di e-learning. nel corso del terzo anno è possibile scegliere il percorso Manageriale oppure Professionale.

Il corso di laurea, in una sua specifica configurazione, è oggetto della convenzione siglata dall’Università Cattolica del Sacro Cuore con l’ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Milano, finalizzata a garantire la formazione per l’accesso (previo praticantato e superamento dell’esame di Stato, previsto dalla legge) alla professione di Esperto contabile con esonero dalla prima prova dell’esame di Stato per l’accesso alla sezione B dell’Albo dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili.