Università Cattolica del Sacro Cuore

Regolamento d'uso

Regole generali

La connessione alla rete wifi dell'Università Cattolica è gratuita e riservata esclusivamente agli studenti regolarmente iscritti.
L'utente che intende avvalersi del servizio wifi dell'Università Cattolica deve attenersi al presente regolamento. Il mancato rispetto del Regolamento comporterà immediati provvedimenti che saranno valutati a seconda della gravità dell'azione intrapresa e della sua recidività, fino alla disabilitazione permanente dei diritti di accesso.
L'utente che intende avvalersi del servizio wifi è tenuto a installare sul proprio PC un software antivirus efficiente ed aggiornato ed un personal firewall adeguatamente configurato.


Diritti e credenziali di accesso

L'accesso al servizio è consentito all'utente mediante l'utilizzo delle credenziali utilizzate per l'accesso al portale I-Catt.
Tali credenziali contenendo informazioni identificative, sono strettamente personali e pertanto non cedibili, qualora dovessero essere cedute ad altri, la responsabilità delle attività da costoro svolte in rete ricadrà in ogni caso sul titolare delle credenziali.
E' quindi responsabilità dell'utente la custodia dei propri codici di accesso ai servizi web e alla rete di Ateneo.
L'Università Cattolica non assume alcuna responsabilità in caso di uso improprio delle credenziali di accesso.
Qualora l'utente avesse il sospetto che le proprie credenziali siano state compromesse, dovrà tempestivamente procedere alla modifica della password o, se non più possibile, segnalare l'accaduto alla Segreteria Studenti.


Norme di comportamento e responsabilità dell'utente

L'utente si impegna ad utilizzare il servizio per fini istituzionali e personali e si impegna altresì a non utilizzare la rete universitaria per fini commerciali.
E' vietato intraprendere azioni di scansione della rete o attacchi alla sicurezza. L'infrastruttura di rete è dotata di strumenti automatici per il rilevamento di attacchi e l'individuazione di utenti e pc da cui questi provengono.
Non configurare manualmente le impostazioni di rete del proprio PC: l'infrastruttura di accesso senza fili assegna automaticamente indirizzo di rete e altri parametri necessari all'utilizzo del servizio. Impostare manualmente questi parametri può comportare malfunzionamenti della connessione per se stessi e per altri utenti.
E' fatto divieto la distribuzione in rete di materiali/strumenti in violazione della legge sul diritto di autore e sulla proprietà intellettuale e industriale.
Non usare in nessun caso la rete di Ateneo (wifi o cablata) per scambiare materiale illegale: lo scambio di materiale protetto da copyright (MP3, film in DivX o DVD, software commerciale, ecc…) è vietato per legge e soggetto a sanzioni penali. In caso di rilevamento di azioni illegali l'Università Cattolica procederà al richiamo formale dello studente e metterà a disposizione delle autorità che ne facessero richiesta tutta la relativa documentazione.
Non utilizzare la rete wifi per l'invio di messaggi pubblicitari/promozionali o per comunicazioni massive dirette a gruppi di utenti.
Non immettere in rete comunicazioni/informazioni che possano presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo, razzista, diffamatori ed offensivo.
L'Università Cattolica non si assume alcuna responsabilità in merito ai dati contenuti nei PC degli utenti del servizio senza fili. In caso di aggressione da virus informatico o di attacco da parte di malintenzionati che dovessero in qualsiasi maniera danneggiare l'operatività del PC o i dati in esso contenuti, l'utente non potrà in alcun modo rivalersi sull'Università Cattolica.
L'utente è tenuto a seguire le indicazioni dei docenti relativamente all'utilizzo dei PC in aula.
Non è consentito occupare posti nelle aule durante le ore di lezione unicamente per connettersi alla rete wifi. Durante lo svolgimento delle lezioni non è ammessa la presenza di persone in aula non partecipanti alla lezione stessa.
Come norma di buon comportamento si invita a spegnere l'altoparlante interno del PC (o a utilizzare delle cuffie), dato che potrebbe disturbare o distrarre dalla lezione in aula e comunque in tutti gli altri locali di studio (ad es. Biblioteca).


Riservatezza

Nel rispetto delle normative vigenti ("legge Pisanu" e normativa sulla "Privacy"), l'Università Cattolica terrà traccia di tutte le attività svolte in rete con le credenziali dell'utente, non accederà a tali dati, che potranno però essere messi a disposizione solamente delle autorità giudiziarie qualora ne fosse fatta da queste richiesta a seguito di attività o comportamenti illeciti.
L'utente sarà responsabile per i danni, le turbative e le violazioni effettuati alla rete e/o a terzi in violazione della legge o dei regolamenti vigenti in materia di privacy e riservatezza dei dati.