Progetto di supporto alla didattica per gli studenti con disabilità

Progetto di supporto alla didattica per gli studenti con disabilità

Dall'a.a. 2015/2016 i fondi del 5x1000 sono stati stanziati anche per rispondere ad una sempre maggiore richiesta di assistenza e supporto da parte degli studenti con disabilità e disturbi specifici dell'apprendimento (DSA).

Nell'a.a. 2017/2018 sarà possibile acquisire specifici software collegati ad hardware che verranno utilizzati, a supporto degli studenti con disabilità uditiva, per effettuare il riconoscimento vocale durante le lezioni in aula permettendo agli studenti di ricevere le frasi pronunciate dal docente convertite in testo. Inoltre verrà attivato il servizio di consulenza pedagogica anche nella sede di Roma, così come già in essere presso le sedi di Brescia, Milano e Piacenza-Cremona.

Luigi d'Alonzo, delegato del Rettore per l’integrazione degli studenti disabili di tutte le sedi dell'Università Cattolica: "Grazie agli strumenti che l'attuale tecnologia mette a disposizione, lo studente con disabilità o con DSA, può implementare il proprio coinvolgimento nella vita accademica, incrementare la sua autonomia e raggiungere gli obiettivi formativi del suo corso di studi."
 


Maria Concetta Carruba, pedagogista del Servizio Integrazione studenti con disabilità e studenti con DSA: "Grazie al 5x1000 abbiamo potuto acquistare delle soluzioni tecnologiche per  accogliere le esigenze e le necessità dei nostri studenti e garantire loro un buon percorso accademico."