Potenziamento Centro Spina Bifida

Potenziamento Centro Spina Bifida

Il Centro per la cura e l'assistenza al bambino con Spina Bifida, attivo dal 1989, nel 2007 è stato riconosciuto dalla Regione Lazio come centro di riferimento per la patologia.
 

  • Costantino Romagnoli, direttore dell'Unità Operativa Complessa di Neonatologia: uno dei fiori all’occhiello dell'unità Operativa di Neonatologia è il Centro per la Spina Bifida, un Centro operativo che da 20 anni si occupa di molti pazienti affetti da questa patologia e che sono gestiti in un Day Hospital ristrutturato e rinnovato grazie ai contributi del 5x1000.
     
  • Claudia Rendeli, lavora per il Day Hospital per bambini con Spina Bifida e uropatie congenite: attraverso la raccolta fondi abbiamo potuto restaurare il Centro e realizzare una sala giochi per l'accoglienza di questi bambini e delle loro famiglie che molto spesso vengono da fuori regione e abbisognano di un luogo dove, oltre a passare il periodo di attesa tra una visita e l'altra, possano avere momenti di relax e di svago prima di affrontare la parte diagnostica e medica.
     
  • Antonio Antonellis, presidente dell’Associazione "La strada per l’Arcobaleno Onlus": l’associazione dal 1992 si occupa di ragazzi portatori di Spina Bifida e Idrocefalo supportandoli e affiancando le famiglie che spesso vengono da lontano e non possono rimanere a Roma, intervenendo nelle scuole e presso le ASL. L'opera delle associazioni prevede l'intervento dove mancano la conoscenza e la comunicazione.